La parabola di Frattali: anche oggi errori madornali

La parabola di Frattali: anche oggi errori madornali

Frattali, che pure aveva rubato il posto a Radunovic, non appare più il superman dei tempi d’oro

Frattali, l’immagine di un portiere che non da più certezze in un reparto difensivo gia distrutto dalle prestazioni del collettivo. L’ennesimo errore di oggi, non tanto sul primo gol, dove la reattività è stata pari a quella di un bradipo su un tiro lentissimo, ma sul secondo gol,  la responsabilità è sua. Cross nell’area piccola, a vuoto nell’uscita dimostrando indecisione e prendendo posizione sul palo esattamente opposto.

Già protagonista nella partita con l’Ascoli di un errore madornale in area piccola che successivamente porterà al rigore per la formazione ospite.

Errori che condizionano l’andamento del match. Errori che l’Avellino non può più permettersi specie se arrivano da calciatori di esperienza come lui. Anche a Bari, Frattali, e bisogna ammetterlo, è stato autore di almeno due interventi decisivi sullo 0-0. Ma parate che si annullano di fronte, poi, ad errori come quelli commessi sul secondo gol che ha dato la vittoria definitiva al Bari. Peccato davvero. Frattali, che pure aveva rubato il posto a Radunovic, non appare più il superman dei tempi d’oro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy