L’angolo del mercato: Parma e Bari, che colpi! Duello per Arini

L’angolo del mercato: Parma e Bari, che colpi! Duello per Arini

E la Cremonese di Tesser potrebbe realizzare il colpo ad effetto: si chiude per Gilardino

Avviso ai naviganti: Parma e Bari fanno sul serio. Dopo aver piazzato i primi colpi nelle scorse settimane, infatti, le due società sono ancora al lavoro per migliorare gli organici a disposizione di D’Aversa e Grosso.

I ducali, dopo aver chiuso nel weekend scorso per Siligardi, sono alla stretta finale per il forte difensore Riccardo Gagliolo (Carpi) e per la mezzala Bisoli (Brescia). Per l’attacco si cercano ancora due rinforzi. In cima alla lista dei desideri ci sono Piccolo (Spezia) e Caputo (Entella). Le alternative sono invece Citro (Trapani) e Mokulu (Avellino).

È altrettanto attivo il Bari. È fatta per gli arrivi in biancorosso del terzino sinistro D’Elia (Vicenza), dei centrocampisti Tello (Juventus, era ad Empoli) e Dezi (Napoli, era a Perugia). Un tris di colpi che fa salire l’asticella dell’entusiasmo intorno ai galletti.

Entusiasmo che potrebbe schizzare alle stelle a Cremona. Alberto Gilardino è infatti ad un passo dal vestirsi di grigiorosso. A nulla è servito il tentativo di inserimento del Venezia: l’ex Milan preferisce l’offerta dei lombardi. Dopo l’arrivo della punta, la società si metterà all’opera per definire ufficialmente gli arrivi del difensore centrale Claiton (Crotone) e del centrocampista Macek (Juventus, era al Bari).

Punge anche l’Entella, che ha preso De Luca dall’Atalanta soffiandolo alla concorrenza del Cesena. A proposito di Cremonese ed Entella, inoltre, le due società sono pronte a sfidarsi per Mariano Arini. L’ex numero quattro dell’Avellino potrebbe lasciare la Spal e sia Tesser che Castorina farebbero carte false per poter contare su di lui.

Arini

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy