Lanusei, bomber Bernardotto: “Un orgoglio lottare alla pari con l’Avellino”

Lanusei, bomber Bernardotto: “Un orgoglio lottare alla pari con l’Avellino”

Gabriele Bernardotto, attaccante del Lanusei parla del duello tra i sardi e l’Avellino

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

90 decisivi minuti per chiudere questa stagione di Serie D e si saprà l’esito del testa a testa tra Lanusei e Avellino. Un testa avvincente che deciderà chi delle due sarà promossa tra i professionisti.

A parlare ai microfoni di Prima Tivvù, il bomber del Lanusei, Gabriele Bernardotto, attualmente ai box per infortunio. L’attaccante, reduce da una stagione da protagonista assoluto, ha analizzato questo duello con i lupi a 90 minuti dalla fine e ha parlato dell’ipotesi spareggio.

Queste le sue parole: “Nonostante l’aggancio dell’Avellino in vetta le nostre sensazioni restano comunque positive, perchè il nostro lo abbiamo fatto e pure tanto e in ogni caso la Serie C dipende solo da noi. Ripartiamo dal gol nel finale a Budoni che può essere decisivo, perchè in caso di sconfitta a quel punto era tutto nelle mani dell’Avellino, e invece ora siamo alla pari e non contando gli scontri diretti, partiamo da 0. Ora c’è questa ultima partita con la Lupa Roma e pensiamo a noi a vincere e poi quello che succede accetteremo. Purtroppo nel mio momento migliore è arrivato questo infortunio che non ci voleva, per recuperare in fretta ho avuto una ricaduta e quindi è stato brutto star fuori e vedere i miei compagni lottare e soffrire. Spareggio? Sarebbe un finale bellissimo, affronteremo un grande avversario come l’Avellino e proveremo nel caso a giocarci le nostre armi. E’ un onore per noi lottare alla pari contro una squadra così blasonata e con dei tifosi così calorosi. Se qualcuno lo avesse detto ad inizio anno che avremmo avuto gli stessi punti dell’Avellino a una giornata dalla fine nessuno ci avrebbe creduto. Per noi è un orgoglio stare lì a giocarcela con i lupi, poi vedremo come finirà”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy