L’Avellino Rugby crolla a Campobasso, all’ex Romagnoli vincono gli Hammers

L’Avellino Rugby crolla a Campobasso, all’ex Romagnoli vincono gli Hammers

di Redazione Sport Avellino

Pesante battuta d’arresto per i ragazzi della palla ovale avellinese che cadono sotto i colpi degli Hammers Campobasso, seconda forza del campionato. Nel derby tra lupi, la spuntano quelli molisani al cospetto degli irpini, così come nella gara di andata, sono i rossoblu di mister Sommella ad averla vinta in maniera anche abbastanza agevole: 91-0 il responso del vecchio stadio Romagnoli, con ben 15 mete realizzate dai padroni di casa, di cui 5 nel primo tempo(31-0) e giusto il doppio nella ripresa(61-0). Netto il divario tra le due compagini, così come le motivazioni per raggiungere l’obiettivo prefissato; ai locali serviva la vittoria per consolidare il secondo posto in graduatoria, utile per i play-off,oltre che a sperare in un passo falso della capolista Battipaglia, alla guida del girone di C2 campano/molisano, speranza vana, visto che i salernitani hanno battuto senza troppi patemi i Draghi Telese(83-6). I boys di Mernone, arrivati in Molise con una formazione largamente rimaneggiata, hanno resistito un tempo, dove hanno provato a creare più di un grattacapo agli avversari, sfiorando in almeno tre circostanze la segnatura, son riusciti a difendersi come hanno potuto riuscendo a contenere le folate del Campobasso, capitolando per tre volte solo nel finale di tempo. Gli infortuni di Vietri botta al ginocchio e Chieffo problemi ad un mignolo della mano, han costretto a ridisegnare l’assetto al tecnico avellinese, che ha dovuto inserire Piano al posto del secondo centro, ed il debuttante Giuseppe De Benedictis, trentunesimo atleta impiegato, in seconda linea. Nel finale entrerà anche Govetosa al posto di Capasso all’ala. La stanchezza ha giocato un brutto tiro al sodalizio caro al Presidente Roca, che finita la benzina ha tirato i remi in barca troppo presto, dando la possibilità ai lupi molisani di marcare altre dieci mete. Domenica 31 marzo, i biancoverdi chiuderanno la stagione in casa della capolista Battipaglia, dopodichè sarà archiviato il campionato 2018/19, che sarà ricordato per il ritorno tra i campi di rugby dell’Avellino Rugby. (roar)

av-zo3

Sconfitta senza attenunti per i biancoverdi

Formazione 15 Maccaronio 14 De Beneditis A. 13 Vietri(5′ s.t. Piano) 12 Celano 11 Capasso(32’s.t. Govetosa) 10 Tedeschi 9 Gaita 8 Cipriano 7 Balsamo 6 Amodeo 5 Leone 4 Chieffo(10′ s.t. De Benedictis G.) 3 Santoli 2 Console 1 Di Napoli. non entrato Badje

Altri risultati

Battipaglia – Telese 83-6(13-0)

Spartacus – Angri 24-21 (4-2)

Zona Orientale – Partenope 18-19(2-3)

Classifica Battipaglia 53

Campobasso 51

Partenope 44

Spartacus 41(-4)

Angri 30

Zona Orientale 25

Avellino 9

Draghi 2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy