Lega di B – Stirpe lancia la sfida a Lotito: “Uno come lui non è eleggibile”

Lega di B – Stirpe lancia la sfida a Lotito: “Uno come lui non è eleggibile”

Dopo aver fallito la promozione in A, il presidente del Frosinone guida la rivolta contro Claudio Lotito

Benito Stirpe non lascia. Anzi raddoppia. E dopo che il suo Frosinone ha fallito clamorosamente la promozione in A eliminato in semifinale dal Carpi, torna sulla elezione del Presidente della Lega di B e dichiara guerra aperta a Claudio Lotito che resta tra i candidati e non rinuncia alla poltrona della seconda Lega più rappresentativa d’Italia. E a tuttofrosinone.com rilascia dichiarazioni importanti.

“Se non si riesce ad eleggere un presidente entro il 31 luglio la Serie B sarà commissariata. Bisogna rimuovere le ruggini che ci sono in questo momento ma se continuiamo su questa strada l’epilogo sarà inevitabile. I candidati in questo momento sono due, non ci sono novità rispetto agli esiti della prossima assemblea. Voti mancati per l’elezione? Ognuno dei candidati lavorerà per ottenere il maggior consenso possibile. Speriamo che dall’assemblea emerga una governance giusta, mi auguro che non sia eletto un presidente con una maggioranza risicata. Lotito candidato? Penso che un presidente di una squadra di Serie A non possa rappresentare come presidente la Lega di B, soprattutto in un periodo dove si parla molto di riforma dei campionati, ci sarebbe un evidente conflitto d’interessi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy