Minuto 57: fuori Eusepi e l’Arena si alza in piedi

Minuto 57: fuori Eusepi e l’Arena si alza in piedi

Al momento della sostituzione, tutto lo stadio ha applaudito Eusepi sostituito da Castaldo

Una vita a Pisa. Una promozione. Tanta sofferenza. Poi a gennaio l’arrivo ad Avellino. Nella prima da ex, all’Arena Garibaldi, il popolo pisano ha voluto omaggiarlo con una standing ovation al minuto 57′ quando Novellino ha deciso di toglierlo dalla mischia per far posto a Castaldo. E per Umberto Eusepi, “Re Umberto” come lo hanno soprannominato a Pisa, tutti in piedi e tanti applausi nonostante il gol di svantaggio. Una bella pagina di sport che conferma come gli ex, quelli veri, lasciano il cuore e meritano il rispetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy