Novellino imponga i suoi uomini: con Toscano devono andare via tutti

Novellino imponga i suoi uomini: con Toscano devono andare via tutti

Si vocifera di un Novellino disposto ad arrivare solo col vice. Trapela la clamorosa decisione di far restare in Irpinia preparatore atletico e preparatore dei portieri. Se così fosse si comincerà col piede sbagliato

Che sia chiara una cosa. Novellino tiri fuori il carisma che abbiamo conosciuto da avversario e si imponga da subito. Già il comunicato della società lascia un pò tutti sorpresi. Si ringrazia solo Toscano per l’impegno profuso e non si ufficializza l’esonero, oltre al tecnico, di tutto lo staff. Per di più voci di corridoio che trapelano dalla società di Piazza Libertà parlano di una clamorosa decisione: Novellino potrebbe lavorare con alcuni uomini dello staff di Toscano. Se la voce dovesse essere confermata allora si partirebbe con due piedi sbagliati. Novellino imponga i suoi uomini e ripulisca lo spogliatoio da gerarchie che non hanno modo di esistere. Ma deve imporsi. Da subito. E siglare col sangue, sulla carta, l’impegno da parte della società a tirare fuori soldoni da investire nel mercato di gennaio. Insomma, abbiamo avuto “Cannibali” che si sono trasformati con questa società in “agnellini”. Bene. Novellino faccia la voce grossa. Via tutti subito. Faccia pulizia all’interno dello spogliatoio ed individui subito anche eventuali figure interne che parlano troppo coi calciatori e riportano tutto all’esterno a loro piacimento. Lo spogliatoio dovrà essere un inferno. Nessuna preferenza. Solo tanto rispetto dei ruoli a cominciare dalla società. Non si faccia influenzare da gerarchie di anzianità che possono essere pericolose. Tutti sullo stesso piano. E’ un consiglio. Per non diventare in un niente agnellino. Proprio come è successo a Toscano…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy