Novellino si lascia andare: pronto un biennale con progetto da “A”

Novellino si lascia andare: pronto un biennale con progetto da “A”

Primo selfie liberatorio del tecnico di Montemarano con un contratto che scade a giugno. A matematica salvezza raggiunta, è pronto a firmare un biennale

“Spero che non faccia come Massimo (Rastelli ndr). Lui sa come la penso. Noi siamo pronti e la penna è sul tavolo per la firma”. Così Walter Taccone dopo la vittoria interna contro il Carpi.

Pronta la replica di Novellino che già alla Gazzetta dello Sport aveva anticipato il suo pensiero ribadito ieri a Pisa.

“Il presidente sa come la penso. Io sogno la A. Conquistiamo questa salvezza e ne riparliamo. Questa piazza, la mia piazza, merita un palcoscenico migliore”.

A buoni intenditori, poche parole. Novellino è pronto a prendere quella penna lasciata sulla scrivania da Taccone e firmare. Ad una condizione. Biennale e progetto per la serie “A” con una squadra costruita a sua misura. Senza eccessi folli sul mercato ma con calciatori in grado di  competere per un posto al sole in serie A.

Le basi: la riconferma di alcuni elementi cardini come Ardemagni, Moretti, Laverone, Lasik, Omeonga, Djimsiti e Radunovic (questi ultimi due in prestito dall’Atalanta ndr). Poi si andrà a caccia, nel mercato, di calciatori con esperienza in grado di fare la differenza.

Novellino chiederà garanzie sul mercato. Firmerà ad una sola condizione, quindi.

E c’è di più. In estate potrebbero registrarsi clamorosi colpi  di scena anche in seno alla società. Non è escluso l’ingresso di nuovi imprenditori. Le voci che circolano sono tante. E l’Avellino potrebbe trarne solo benefici con l’ingresso di nuovi soci in grado di portare danaro fresco da reinvestire immediatamente nel mercato.

Accontentare Novellino sarà una priorità. Con una squadra normale ha dimostrato di tenere il ritmo della promozione. Nel girone di ritorno, lupi secondi alle sole spalle della Spal.

Basta per rischiare di tentare ed osare la A? Diciamo di si. Pensiamo di si.

 

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// YouTube//

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy