“Salviamo l’Avellino“, l’era Taccone sta per finire

“Salviamo l’Avellino“, l’era Taccone sta per finire

Il messaggio di Frank Pennisi su Facebook e la nascita di una pagina Social per dire basta

di Massimiliano Santosuosso, @MaxSantosuosso

“Sono tanti i pensieri che affollano la mia mente, nessuno si augura un altro 2009, questa tifoseria ha sofferto gia’ abbastanza per il fallimento legato alla famiglia Pugliese… Aspetto il ricorso, con la giusta preoccupazione, ma consapevole di aver fatto e cercato insieme ai miei amici solo il bene dell’ Avellino, ora diciamo che attendo che avvenga questo miracolo legato al ricorso fatto al Coni….ed accumulo le mie energie per poi lottare con ardore contro una presidenza e società INDEGNA che è ora al timone del nostro amato Avellino….perche’ si vogliamo e dobbiamo restare in serie B, ma un secondo dopo gridare con ancora più forza TACCONE VATTENE!!!

N.B. nel frattempo nonostante non adori molto i social, chiedo ai miei contatti, ai miei amici, ai nemici e a chi conosco sui social di condividere il post o mettere mi piace al post ” Salviamo l’ Avellino “…per combattere una giusta battaglia contro questo calcio malato, contro questo maledetto calcio moderno…

Grazie in anticipo a chi ci aiuterà in questa piccola battaglia…”.

È il messaggio firmato da Frank Pennisi e l’accorato appello per unirsi in questi giorni difficili. In città e in provincia sono apparsi anche i primi striscioni di dissenso. L’era Taccone sta per finire. La piazza si è definitivamente rivoltata contro.

37488629_2000007363396383_2891106829566214144_n

37530088_2000023240061462_3803746779640365056_n

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy