Serie B, gli ultras della Salernitana ordinano: “Abbandonare tutti lo stadio all’80′”

Serie B, gli ultras della Salernitana ordinano: “Abbandonare tutti lo stadio all’80′”

Il Comunicato della Curva Sud Siberiano è eloquente: “Per protestare contro società e calciatori, stasera contro il Lanciano, tutti fuori a dieci minuti dal termine”

Con la salvezza ormai quasi in tasca in virtù dello schiacciante successo per 4-1 nella gara di andata contro il Lanciano (gli abruzzesi stasera dovranno vincere con uno scarto di almeno 4 gol per restare in serie B ndr), arriva a sorpresa il comunicato degli ultras salernitani che invitano, tutti i tifosi, ad abbandonare l’Arechi insieme all’80’ per protestare contro la gestione societaria e tecnica. “Chi ha offeso una città intera non merita considerazione” – così scrivono gli ultras che spiegano le ragioni del dissenso. Riproponiamo integralmente il comunicato stesso.

 

“E’ giunto il momento di trarre le conclusioni di una stagione fallimentare dal punto di vista tecnico e dirigenziale. Nonostante tutto quello che abbiamo dovuto subire, il nostro amore per la maglia granata ci ha portato a sostenerla incondizionatamente. Il nostro senso di appartenenza ci ha più volte spinto a cercare di spronare l’ambiente granata, senza però ricevere alcun riscontro positivo, anzi trovandoci spesso ad avere a che fare con menefreghismo e superficialità. Il fallimento di questa stagione è da attribuire ad una società sempre assente, pronta solo a giudicare negativamente la piazza, ed una squadra composta da mercenari senza attributi che hanno a più riprese disonorato la maglia e la città. Per la prossima stagione pretendiamo chiarezza da parte della società: non chiediamo una squadra di campioni, ma non vogliamo neppure mezzi uomini che disonorano i nostri colori e la nostra storia. Qualsiasi sia il risultato di stasera invitiamo tutti i salernitani presenti in tutto l’impianto ad abbandonare gli spalti all’80’ e a dirigersi nello spazio antistante la Curva Sud. Chi ha offeso una città intera non merita considerazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy