Serie B – In curva si inneggia a Mussolini. Maxi squalifiche e arresti in arrivo

Serie B – In curva si inneggia a Mussolini. Maxi squalifiche e arresti in arrivo

E’ accaduto durante Livorno-Ascoli

di Redazione Sport Avellino

Sabato durante la gara tra Livorno e Ascoli, terminata 1-0 per i toscani, dal settore ospiti dell’Armando Picchi, durante la gara, si sono uditi cori e insulti razzisti.

Infatti, dalla Curva dell’Ascoli, storicamente di ideologia politica di destra, sono iniziati a partire cori politici contro i padroni di casa, invece sempre stati politicamente di sinistra. Cori che poi sono diventati veri e propri inneggiamenti a Mussolini, con saluti romani e grida “duce duce”, coperti da copiosi fischi dei tifosi del Livorno.

Ciò non bastasse, sono arrivati anche insulti razzisti al grido di “Livornese ebreo” come riporta il portale DimensioneB.it. Cori e insulti che sono stati uditi anche dagli organi di competenza.

Gli agenti sono a lavoro per identificare gli autori dei cori razzisti, che rischiano un arresto per Apologia del Fascismo e insulti razziali. Di certo, arriverà una maxi squalifica anche alla società dell’Ascoli per il comportamento dei tifosi bianconeri.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy