Serie C – Lucchese e Cuneo, garanzie economiche entro il 18 marzo. Esclusione sempre più vicina

Serie C – Lucchese e Cuneo, garanzie economiche entro il 18 marzo. Esclusione sempre più vicina

di Redazione Sport Avellino

Il campionato di Serie C continua il proprio percorso nonostante alcune squadre non sembrino capaci di portare al termine la stagione. A Lucca l’aria è elettrica, i tifosi si sono organizzati in una colletta cittadina affinché si possa garantire la capacità economica per il proseguo del campionato. In città sono attese altre penalizzazioni con la società lasciata completamente allo sbando e la squadra che si autogestisce. Gli emolumenti di novembre e dicembre sono stati pagati grazie ad un anticipo sul fondo della Lega per la valorizzazione dei giovani. Arriverà un’ulteriore penalizzazione di 4 punti da sommare ai 16 già inflitti se entro il 18 marzo non saranno pagati gli stipendi di gennaio e febbraio. Antonio Obbedio, diesse della Lucchese commenta cosi l’iniziativa dei propri tifosi: “Non posso far altro che sottolineare che con questo gesto i tifosi hanno dimostrato un grande attaccamento alla maglia ed al lavoro di questi ragazzi che sul campo non stanno mollando. Credo che aldilà di come andrà a finire l’annata, i tifosi insieme alla squadra si siano già salvati per quello che stanno facendo. Ai tifosi dico grazie per come ci stanno sostenendo in tutto e per tutto e che siamo disponibili ad ogni tipo di collaborazione e di apertura con loro. Come loro ci accompagnano sul campo,  siamo disposti a seguirli nelle loro iniziative. La squadra e la città sono un corpo unico, e questa squadra ha un grande senso di appartenenza”.

Situazione simile in quel di Cuneo, con il club che senza penalizzazioni si ritroverebbe in un’altra zona della classifica, invece deve fare i conti con l’amara realtà. Il club piemontese è a rischio  esclusione per la mancata sistemazione della fideiussione a garanzia dell’iscrizione al campionato di Serie C, adempienza da regolarizzare entro il 18 marzo. La settimana scorsa vi è stato un controllo della Guardia di Finanzia presso la sede del club biancorosso, non è ben chiaro i motivi che hanno spinto le fiamme gialle ad entrare nella sede del club ma a quanto pare è stata sottratta della documentazione per un controllo di carattere fiscale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy