Serie C – Pres. Albinoleffe Andreoletti: “In queste condizioni il calcio di Serie C non riparte”

Serie C – Pres. Albinoleffe Andreoletti: “In queste condizioni il calcio di Serie C non riparte”

Il presidente dell’Albinoleffe si schiera con Ghirelli e ammette che così la Serie C non può iniziare

di Redazione Sport Avellino

Dopo “le minacce” del presidente della Lega Serie C, Ghirelli, che aveva affermato come la Serie C in queste condizioni rischia di non partire, arrivano alcune risposte da parte dei club di Lega Pro. 

 

Attraverso i canali ufficiali del club, ha parlato il presidente dell’Albinoleffe, Gianfranco Andreoletti, che si è schierato con Ghirelli e ha chiesto rispetto per la categoria.

Queste le sue parole: “Condivido a pieno la preoccupazione che il Presidente ha voluto esprimere con la sua dichiarazione shock. La Lega Pro soffre di un evidentissimo problema di sostenibilità, che è poi la causa primaria delle continue situazioni di crisi che minano le nostre società e che sottraggono credibilità all’intero sistema calcio professionistico italiano. È incredibile pensare come la politica preferisca premiare chi vuol pagare meno tasse per portare in Italia nuovi allenatori e non, invece, chi spende soldi per i pulmini che permettono ai giovani del territorio di raggiungere i nostri centri sportivi. È davvero mortificante. Condivido e plaudo alle dichiarazioni del nostro Presidente: in queste condizioni il calcio di Lega Pro non può ripartire. Ora che son state definite queste nuove regole, che dovrebbero garantire una maggiore serietà nell’individuare chi è nelle condizioni di poter sostenere un campionato e chi è a favore della mission legata ai giovani, diventa inevitabile affrontare con serietà i temi legati alla defiscalizzazione e alla distribuzione delle risorse previste dalla legge Melandri. Se cosi non dovesse essere le vergogne del passato continueranno a ripetersi e ad aggravarsi vista la crisi del sistema economico italiano che potrà dedicare sempre meno risorse a questo sport il quale è una grande palestra di vita per i nostri giovani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy