Serie C pronta ad accogliere le seconde squadre: Juventus in pole

Serie C pronta ad accogliere le seconde squadre: Juventus in pole

La seconda squadra dei bianconeri sarà iscritta al campionato. Ottime possibilità anche per il Milan B.

di Gianni Nardone, @GianniNardone7

Le seconde squadre. La Juventus B prenderà parte al prossimo campionato di Serie C. Anche il Milan ha dato la sua disponibilità a dare avvio sin da subito al progetto delle squadre B, mentre tutti gli altri club di Serie A hanno rimandato alla prossima stagione.
Nel fine settimana, saranno resi noti i gironi di Serie C e, data la bufera iscrizioni, è plausibile che le seconde linee dei noti club prendano parte al campionato.
Considerati i pareri Covisoc e i passi indietro di Mestre, Bassano, Lucchese e Fidelis Andria (che hanno rinunciato al campionato), c’è da capire quali squadre verranno ripescate in C e soprattutto chi sostituirà le società che saliranno in B a causa del fallimento di Cesena e Bari.
Il criterio per assegnare la categoria dei professionisti alle ‘seconde’ squadre segue un ordine preciso: il primo posto viene assegnato alla squadra B (che offre maggiori garanzie), il secondo a una squadra retrocessa dalla C (in grado di iscriversi al campionato) e il terzo a una squadra ripescata dalla Serie D. Per poi ripartire con lo stesso ordine fino a esaurimento posti.
Posti che, considerate le numerose società rinunciatarie, ammetterebbe sia la Juventus B che il Milan B. Probabilmente le due formazioni verranno inserite in due gironi diversi, così da bilanciare il livello tecnico della categoria.
La rivoluzione del calcio italiano, che segue il modello spagnolo, dunque potrebbe prendere il via proprio a causa del caos che sta coinvolgendo la serie C e la serie B, tra mancate iscrizioni, rinunce e fallimenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy