Serie C, svolta per gli arbitri: utilizzati gli auricolari come in Serie A e B

Serie C, svolta per gli arbitri: utilizzati gli auricolari come in Serie A e B

Anche un terza serie, dunque, gli arbitri comunicano tra di loro

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Il grande momento è arrivato. Anche gli arbitri e gli assistenti della Lega Pro sono stati muniti di auricolari per comunicare tra loro come i colleghi della serie A e B. L’innovazione tecnologica è stata presentata in settimana a Milano Marittima ed è già esordita nella giornata di ieri nelle gare del Girone A di Serie C.

“Noi siamo la palestra formativa della serie A: giocatori, tecnici e arbitri – ha dichiarato il Presidente GhirelliDotando gli arbitri di auricolari abbiamo fatto un investimento di cui siamo orgogliosi.”

Soddisfatto anche il Presidente Nicchi: “Gli auricolari devono aiutare a portare giustizia e più serenità sul campo”. E il Designatore arbitrale della Lega Pro, Danilo Giannoccaro: “Un momento davvero importante per tutti noi”.

Dunque, anche la Serie C si riavvicina alle categorie importanti, con l’obiettivo di portare maggiore collaborazione sui campi ed evitare quanto più possibile le polemiche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy