Serie D, 30° giornata girone G: occhi puntati sulla Sardegna. Il Trastevere prova a reagire contro il Ladispoli

Serie D, 30° giornata girone G: occhi puntati sulla Sardegna. Il Trastevere prova a reagire contro il Ladispoli

Il quadro completo della 30^ giornata di Serie D girone G

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

30° giornata in arrivo nel girone G di Serie D, undicesimo turno del girone di ritorno.

La Sardegna si prende le luci della ribalta. A poco meno di 300 chilometri di distanza si giocheranno nell’isola due sfide che potrebbero disegnare scenari importanti sul prosieguo della stagione.

Al “Vanni Sanna” di Sassari incrocio tra le prime due della classe. Il Latte Dolce di Udassi ospita il Lanusei di Gardini con l’obiettivo di portare a casa il bottino pieno per riaprire i giochi in testa alla classifica. Per se e per gli altri. In quel di Muravera, con un orecchio teso verso il big match della settimana, sarà di scena invece l’Avellino di Bucaro, obbligato a vincere la non semplice gara contro il Castiadas, squadra in salute ed alla ricerca di punti per uscire dalla zona playout. Impegno casalingo per il Trastevere di Mariotti.

Gli amaranto proveranno a reagire alle due sconfitte consecutive maturate contro Torres e Latina, cancellando i dubbi di una possibile resa in ottica promozione. Avversario di turno sarà il Ladispoli del bomber Cardella. Occhi puntati anche sull’Aprilia, avversario dei lupi dopo la sosta del torneo. Corvia e compagni ospiteranno l’Anagni. Match alla portata per proseguire la corsa verso l’ultimo posto playoff occupato attualmente dal Monterosi.

Ecco nel dettaglio il quadro completo della trentesima giornata.

APRILIA (47)-ANAGNI (33)

BUDONI (30)-LATINA (41)

CASSINO (49)-FLAMINIA (34)

CASTIADAS (29)-AVELLINO (56)

LATTE DOLCE (57)-LANUSEI (63)

LUPA ROMA (18)-TORRES (31)

MONTEROSI (52)-ATLETICO (42)

OSTIA MARE (32)-ALBALONGA (45)

TRASTEVERE (57)-LADISPOLI (28)

VIS ARTENA (41)-ANZIO (13)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy