Serie D – Lanusei, mister Gardini: “Siamo stanchi come tutti ma se ci sacrifichiamo come contro l’Aprilia sarà dura riprenderci”

Serie D – Lanusei, mister Gardini: “Siamo stanchi come tutti ma se ci sacrifichiamo come contro l’Aprilia sarà dura riprenderci”

Le parole del tecnico del Lanusei che parla del momento degli ogliastrini vicini al sogno Serie C

di Redazione Sport Avellino

Lo striscione d’arrivo è vicino, come in una grande corsa a tappe, in una grande salita in bicicletta, l’uomo in fuga vede il traguardo, ma gli ultimi metri sono sempre quelli più difficili. Lo sa bene il tecnico del Lanusei, Aldo Gardini, che guida il suo gruppo in fuga da mesi, e che ora è ad un passo dal traguardo storico della Serie C. 

Queste le parole del tecnico del Lanusei: “L’importante per me è che chi vada in campo dia sempre il 100%, poi è vero che le qualità sono diverse da giocatore a giocatore ma se ci si sacrifica, così come è stato fatto anche con l’Aprilia nonostante questo caldo, allora sarà dura battere il Lanusei e riprenderci. Mancano ancora 5 partite, abbiamo un jolly da poter sfruttare e cioè possiamo permetterci di fallire 2 partite su 5 e questa è una cosa importante. Siamo stanchi un pò come tutte le squadre ma stringeremo i denti. Bernardotto? Io sono sempre positivo e spero che non sia niente di grave, ma se Gabriele ha chiesto di uscire qualcosa ha. A questo punto speriamo non sia una cosa lunga, se così sarà l’accetteremo e andremo avanti come sempre. Certo, dispiace perderlo perché è un ottimo giocatore. Il prossimo avversario è la Vis Artena. È una squadra in salute, con una piccola possibilità di agganciare i playoff, perciò non ha niente da perdere. Giocano spensierati come noi e sarà una bella partita. Cercheremo di fare il risultato anche lì. Pareggio tra Trastevere e Avellino? Sarebbe ottimo”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy