Società – C’è l’industriale beneventano Affinita con Lombardi. E puntano al 100%

Società – C’è l’industriale beneventano Affinita con Lombardi. E puntano al 100%

Il futuro dell’Avellino passa per il suo Affinita-Lombardi? La prossima settimana sarà decisiva per capire se, al di là di tutto, c’è l’intenzione di cedere l’intero pacchetto azionario dell’Avellino ed andare avanti

Un beneventano per rilanciare l’Avellino. E un salernitano come Lombardi. La notizia dell’ultima ora riguarda Antonio Affinita. Vice Presidente della Confindustria di Benevento con delega alla internazionalizzazione, è lui, il nome nuovo che affiancherebbe Giovanni Lombardi nel nuovo progetto Us Avellino. E’ un imprenditore facoltoso che ha legato il suo nome e la sua forza all’azienda di famiglia. Ormai leader in Italia, con la propria sede ad Arpaia, nel mercato dell’automotive e degli elettrodomestici e di recente ancora più consolidata con l’acquisizione del 100%della Brigoni SpA. L’indiscrezione, verificata, fa registrare un cauto ottimismo. Non è la prima volta che imprenditori si avvicinano ad intavolare trattative con la famiglia Taccone e poi scappano via. Ma stavolta potrebbe essere la volta buona anche perchè, al di là di qualsiasi altra operazione di acquisizione dell’Avellino, ci sarebbero imprenditori decisi a portare avanti il discorso e a non fermarsi al primo ostacolo.

Chi è il gruppo SAPA

Tutto inizia da Angelo Affinita, che dopo la prima impresa del 1975, si dedica allo stampaggio ad iniezione per il settore automotive e degli elettrodomestici.

Le straordinarie capacità umane, tecniche e imprenditoriali di Angelo Affinita hanno trasformato un’attività di impresa artigianale in una realtà industriale consolidata e in costante crescita.

Oggi SAPA è un gruppo industriale con una struttura manageriale professionale e con un rapporto diretto con i Car Makers, grazie a un settore R&D in crescita costante che ha portato a soluzioni e prodotti brevettati.

In questi anni l’evoluzione, l’espansione e il fatturato del gruppo hanno avuto una crescita esponenziale con apertura di stabilimenti all’estero e uffici commerciali dedicati al rapporto diretto coi maggiori Car Makers in Italia e all’estero (FCA, Volkswagen, BMW).

La storia di SAPA è di una progressiva e sempre più specifica focalizzazione: una produzione al 100% nel settore automotive, focalizzata su 2 famiglie prodotto principali con forniture dirette ai Car Makers.

SAPA società italiana nel settore della produzione della componentistica in plastica per l’automotive con sede ad Arpaia (Benevento) e un fatturato consolidato di circa 130 milioni di euro, ha ufficializzato il closing per l’acquisizione del 100% di Brigoni S.p.A. 

La smentita

Dopo la pubblicazione del nostro articolo, è arrivata una mail di smentita da parte di Pietro Gaglianò, responsabile marketing della SAPA.

“Ci tengo a smentire categoricamente la notizia riportata e le chiedo di poterla rettificare quanto prima.  Antonio Affinita, così come tutta la famiglia Affinita, non sono interessati all’acquisto delle quote dell’Avellino Calcio.
Cordiali saluti,
Pietro Gaglianò”
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy