Un mese senza Paolo: vive nel cuore di tutti

Un mese senza Paolo: vive nel cuore di tutti

Un mese fa se ne andava Paolo Pagliuca. E noi gli rendiamo omaggio: grande uomo, grande persona, grande professionista

Fa male. Ancora. E farà male ancora. Per sempre. Un mese fa, saliva alla Casa del Signore, Paolo Pagliuca. Un uomo, un professionista serio, un irpino doc. Aveva vinto la sua prima battaglia contro il linfoma. Il libro, la rinascita. Poi la infame ricaduta. E la sconfitta, non prima di aver lottato come lui solo sapeva fare per tornare a sorridere. Ma anche nella sofferenza il suo sorriso non era mai mancato. Mai. Paolo ha lasciato un vuoto immenso. Inutile girarci attorno. Inutile nascondere l’affetto che tutta l’Irpinia aveva e continua ad avere nei suoi confronti. Noi vogliamo ricordarlo. E’ un dovere. Paolo resta con noi. Paolo sarà per sempre tra noi. Ciao Paolo. Ancora ciao.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy