Verona, è contestazione: lancio di uova su calciatori e dirigenti

Verona, è contestazione: lancio di uova su calciatori e dirigenti

Dopo l’ennesimo ko e una situazione di classifica che vede gli scaligeri fuori dalla zona A, siapre la contestazione

 

Il Verona non vola più. Il ko di Avellino, poi quello di Frosinone. Il primo posto in classifica perso, anche il secondo. Fuori dalla zona diretta che conduce alla serie A. E, ieri, alla ripresa, dopo il ko in terra laziale, la contestazione. A Peschiera del Garda, alla ripresa degli allenamenti, una fitta rappresentanza della tifoseria scaligera ha atteso l’ingresso in campo della squadra. Risultato? lancio di uova ai danni di giocatori e staff tecnico, accompagnato da insulti e cori. Il quarto posto in classifica già preoccupa. E Pecchia, stasera, in caso di risultato negativo contro la Ternana, potrebbe pagare con l’esonero.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy