Via alla serie B: tutte le curiosità del primo turno

Via alla serie B: tutte le curiosità del primo turno

Domani si parte con l’anticipo Parma-Cremonese

Ritorna la Serie B ConTe.it ed alle tante emozioni che andranno sommate a quelle dell’esordio, ci sono quelle che riguardano alcuni protagonisti della prima giornata di campionato. Tanti gli esordienti in panchina, tra cui Tedino e Gallo, che hanno in comune l’esperienza a Treviso nel 2002/03, oppure Pippo Inzaghi che ritrova la Salernitana, che ben ricorda la tripletta (la terza in totale dell’attaccante) subita dall’ex attaccante ai tempi della Juventus. Gara speciale anche per Longo che ritorna nella “sua” Vercelli o per Camplone, per la prima volta da ex a Bari. Ecco tutte le altre curiosità segnalate da Football Data:

1 Per la prima volta dal 1993/94, da quando in B esiste l’anticipo televisivo, la prima partita del campionato viene disputata tra due neo-promosse dalla categoria inferiore, nel caso Parma e Cremonese. Il Parma aveva inaugurato il campionato cadetto 2008/09, pareggiando 1-1 al “Tardini” contro il Rimini, la Cremonese lo aveva fatto nel 1998/99, battendo 3-2 allo “Zini” il Torino.

2002/03 In PalermoSpezia sfida tecnica inedita tra Bruno Tedino e Fabio Gallo: i due sono stati tesserati nel Treviso 2002/03, quando il primo allenava nel settore giovanile, il secondo giocava ancora in prima squadra, che ottenne la promozione in B e vinse la supercoppa di C-1.

44 Amarcord a tinte forti per Moreno Longo, subito al via da ex nella “sua” Vercelli, dove ha giocato nella stagione 2004/05 (23 presenze con 1 gol) ed ha allenato l’anno scorso, facendo il suo debutto come coach in serie B e sommando 44 panchine ufficiali, con score di 11 vittorie, 19 pareggi e 14 sconfitte.

3 Pippo Inzaghi ritrova la Salernitana: da calciatore firmò ai granata la terza delle sue 7 triplette del suo periodo alla Juventus, esattamente il 20 dicembre 1998, Juventus-Salernitana 3-0 di serie A.

2  Sfida tra maestro ed allievo in PescaraFoggia di domenica pomeriggio: Zeman ha allenato Stroppa per due stagioni, nel Foggia 1993/94 in A e nell’Avellino 2003/04 in B. Nell’anno in Puglia Stroppa mise insieme 30 partite con 8 reti (sua miglior stagione realizzativa in carriera), in Irpinia 33 presenze con 1 rete.

1 Prima da ex al “San Nicola” per Andrea Camplone, che ha guidato i biancorossi dal gennaio al giugno 2016 in B, sommando 22 panchine, con score di 9 successi, 6 pareggi e 7 sconfitte con rocambolesca eliminazione ai play-off per mano del Novara, che vinse 4-3 ai supplementari allo stadio del capoluogo pugliese.

 

Fonte: LegaserieB.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy