Brindisi, Bucchi coi dubbi Reynolds – Cournooh – Banks

Brindisi, Bucchi coi dubbi Reynolds – Cournooh – Banks

I problemi di infermeria non afliggono in queste ore soltanto la Sidigas Avellino che conta di recuperare Taurean Green per la sfida di domenica. Gli esami medici cui si sottoporrà il playmaker con passaporto georgiano scioglieranno i dubbi sul suo impiego domenicale. I grattacapi non mancano nemmeno all’Enel Brindisi che è al lavoro per provare a recuperare almeno uno tra Scottie Reynolds e David Cournooh. Il primo è alle prese con un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio sinistro provocato da uno scontro di gioco rimediato nel corso della trasferta vinta a Sassari che non gli dà tregua da ormai diverse settimane. Reynolds aveva subito un nuovo trauma sullo stesso ginocchio sinistro infortunato, optando per giocare l’ultima gara a Pesaro in cui il problema non gli ha permesso di esprimersi al massimo delle proprie possibilità. Discorso diverso per il prodotto del vivaio della Montepaschi Siena, vittima di una distorsione alla caviglia nel riscaldamento del match contro Venezia che lo ha messo ko. Qualche acciaccio fisico anche per Adrian Banks che sta stringendo i denti, dando il suo apporto anche negli allenamenti settimanali. “Non è un momento facile per noi – dice l’ex Daniele Michelutti, assistant coach dell’Enel Brindisi – Speriamo di recuperare qualcuno degli infortunati. Ci aspettiamo una Scandone aggressiva e desiderosa di portare a casa i due punti. La sua classifica è bugiarda. Il fattore pubblico si farà sentire, specie in questo momento di difficoltà degli irpini.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy