Il Cab Solofra stende la capolista e centra il tris di vittorie

Il Cab Solofra stende la capolista e centra il tris di vittorie

Commenta per primo!

Il risultato della giornata arriva dal centro Polivalente, teatro della vittoria del Cab Solofra che riesce nell’impresa di superare la capolista del girone B, l’Aster Saviano che incassa la seconda sconfitta stagionale dopo otto turni di campionato. I gialloblu si impongono per 72-63 al termine di una gara vibrante ed emozionate che ha visto il Cab recuperare uno svantaggio anche di dieci lunghezze maturato all’intervallo di metà gara, ottenendo il terzo sigillo di fila. Ancora privo di Giovanni Napodano, coach Iannaccone lancia nello starting five i due playmaker Alessio D’Argenio e Fabio Iannicelli. Gli ospiti partono col piede giusto, spinti da Cipollaro che firma i primi otto dei dodici punti dei vesuviani. Coppola (che ha festeggiato i cinquecento punti in carriera con la maglia gialloblu), Iannicelli e Di Lauro tengono testa alle scorribande avversarie. Coach Cremato ordina ai suoi di giocare a ritmi elevatissimi, provando a sorprendere la difesa dei padroni di casa non ancora schierata. Saviano tenta la fuga al suonare della prima sirena ma capitan Esposito risponde con la tripla del -1. Dalla lunetta Cantelmo regala il primo sorpasso ma la replica dell’Aster non si fa attendere. 6-0 di contro break condotto da Ceriello, Cipollaro e Cirillo. La maggior reattività e prontezza dei savianesi rappresenta una brutta gara da pelare per il team del presidente Pisano che fatica a costruire una manovra fluida, riuscendo a segnare soltanto dalla lunetta. Il primo canestro dal campo della seconda frazione arriva al 17’ ed è un gioco da tre punti completato da Coppola  che pesca il fallo di Policastro. La tripla di D’Argenio segna il – 6 (32-38) sul tabellone. Il cinismo di Saviano è impressionante con Manzo e De Falco che puniscono due errori dei conciari. Nella ripresa cambia la musica perché il Cab riapre i discorsi con un parziale di 10-2 che fa entrare in partita anche il pubblico casalingo. Cantelmo è un martello in attacco con otto punti messi a segno. Saviano sbaglia cinque tiri di fila ma capitan Pace si carica la squadra sulle spalle, riuscendo a respingere l’offensiva degli irpini che chiudono con la tripla di Gabriele Pisano il terzo periodo (47-53). La rimonta è dietro l’angolo. Il solito Cantelmo gonfia la retina da ogni zona del campo: ne nasce un nuovo break di 10-0 che punisce una Saviano in affanno e poco lucida. Pace piazza la tripla del – 1 (59-58). Nel frattempo gli animi si surriscaldano: Manzo e Di Lauro non se le mandano a dire ma a pagare è solo il pivot conciario con l’espulsione. D’Argenio trova il tempo per scrivere sette punti in un amen che chiudono il match. Mercoledì si va a Casavatore per il turno eliminatorio di Coppa Campania. «Abbiamo dato continuità alle precedenti due vittorie – dichiara coach Luca Iannaccone a fine gara – La svolta è arrivata nel secondo tempo quando la nostra difesa è riuscita a limitare egregiamente l’attacco del Saviano. Siamo in scia e vogliamo ripeterci già a partire dal prossimo match di sabato contro Basketorre».

Cab  Solofra: D’Argenio 15, Iannicelli 5, Coppola 11, Cantelmo 23, Di Lauro 6, Esposito 5, Pisano 3, Gasparri 2, Ferrara 2, Marino n.e., Gallucci n.e.. All.: Iannaccone

Aster Basket Saviano: Cipollaro  16, Manzo 4, Pace 9, Napolitano, Rossi 15, Ceriello 2, Scognamiglio 12, De Falco A. 2, Policastro 2, Cirillo 1. All.: Cremato

Arbitri: Luciano e Calabrese di Salerno

Parziali: 17-18, 32-42, 47-53.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy