Il Cab Solofra perde l’imbattibilità casalinga, vince il Pastificio Setaro

Il Cab Solofra perde l’imbattibilità casalinga, vince il Pastificio Setaro

Commenta per primo!

Nella nona giornata del campionato di serie D il Cab Solofra manca l’appuntamento con la vittoria nel secondo appuntamento casalingo consecutivo. La squadra allenata da coach Iannaccone, priva di Napodano ancora infortunato e Di Lauro squalificato, cade per 68-72 contro il Pastificio Setaro Torre Annunziata. Ai gialloblu non bastano i 18 punti di Cantelmo. Ad aprire le danze é la bomba di Di Maria dopo pochi secondi. Ad impattare é Iannicelli con la stessa moneta ma gli ospiti puniscono in penetrazione un atteggiamento superficiale dei conciari che tirano con percentuali bassissime e che obbligano coach Iannaccone al timeout dopo il terzo rimbalzo offensivo di Santoro (5 punti in 3′) che produce il 9-3. La fortuna non asseconda i tiri di Esposito e Iannicelli che vengono sputati dal ferro. I napoletani volano sul 16-5 con la penetrazione di Festa.  Solofra continua a litigare col canestro nonostante gli ingressi di Cantelmo e Gasparri. Torre Annunziata fa la voce grossa a rimbalzo offensivo con Santoro e Di Maria. La coperta si fa ulteriormente corta per il Cab con Iannicelli che deve deve sedersi in panchina per tre falli commessi dopo 9′.  Il Cab parte col piede giusto nella seconda frazione con un megaparziale di 10-2 in cui a metterci lo zampino é capitan Esposito con otto punti consecutivi. Sale in cattedra anche Cantelmo che timbra il cartellino, tenendo a contatto la sua squadra sul 23-27 al 16′.  Il Pastificio Setaro ritrova le undici lunghezze di vantaggio (25 – 36) con un ispirato Balzano che colpisce per due volte in rapida sequenza dalla lunetta. I gialloblu faticano a contenere sotto le plance Di Maria ma con Coppola trovano cinque punti in rapida sequenza che tengono aperti i giochi all’intervallo lungo (32-40).  Il canestro ritorna nuovamente stregato per il Cab che resta all’asciutto di conclusioni per i primi tre giri di lancette della ripresa. Il Pastificio Setaro non si fa pregare e con Guida sfrutta due vuoti difensivi avversari (32-44). Di Luise porta a sedici le lunghezze di vantaggio dei viaggianti ma a replicare sono le due triple di D’Argenio che sono puro ossigeno per l’attacco casalingo che deve fare i conti con dei fischi arbitrali duramente contestati da Pisano e compagni. La rabbia si tramuta in punti quando prima Iannicelli si inventa un gioco da quattro punti (50-56) e poi D’Argenio obbliga al fallo in attacco Di Luise. Botta e risposta al tiro nell’arco di pochi secondi Fontanella e Cantelmo. Quest’ultimo riscaldano la mano con otto punti in un amen che valgono il 60-63 al 35′) ed obbligano coach Betteghella al timeout e a rimettere in campo Balzano. Esposito e Cantelmo sbagliano la tripla del sorpasso. Il capitano gialloblu si fa perdonare col gioco da tre punti cui segue la rubata di Coppola che vale il momentaneo sorpasso. Balzano riporta in avanti i suoi e a 9′ dalla fine castiga i conciari col piazzato più il fallo della difesa che chiude i conti e condanna il Cab al primo passo falso casalingo stagionale.

Cab Solofra: Cantelmo 18, D’Argenio 9, Esposito 17, Coppola 14, Iannicelli 9, Ferrara 1, Tammaro, Gasparri, Pisano, D’Urso n.e., Gallucci n.e., Marino n.e. All.: Iannaccone

Pastificio Fratelli Setaro: Balzano 21, Guida 2, Man zo, Costantino, Di Luise 3, Mancio, Di Maria 15, Santoro 7, Ascione, Fontanella 12, Festa 4.

Arbitri: Saulle e Pio di Salerno.

Parziali: 9-23, 32-40, 50-56

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy