Serie A: Caserta e Cantù ko, la Sidigas resta nei bassifondi

Serie A: Caserta e Cantù ko, la Sidigas resta nei bassifondi

Commenta per primo!

Milano sola in testa. La nona giornata di andata di Serie A premia l’EA7 Emporio Armani Milano che, battendo l’Acqua Vitasnella Cantù nel derby del posticipo, approfitta del ko di Pistoia per restare al comando della classifica. Dopo il successo vitale con l’Efes che permette all’Olimpia di sperare ancora nell’accesso alle Top16 di Eurolega, la squadra di Repesa offre un altro preciso segnale di forza, espugnando il Pianella per 78-71. A far la differenza, tra le ex ‘scarpette rossè, i 18 punti di Lafayette ed i 15 di McLean 15, mentre Johnson ha debuttato con i biancoblu siglando 28 punti. Seconda battuta d’arresto consecutiva per la ex capolista Pistoia. La Giorgio Tesi Gruop si arrende in volata ai vice-campioni d’Italia della Grissin Bon Reggio Emilia, vincenti per 80-77 con 19 punti di Kaukenas (23, tra i toscani, di Kirk, in campo anche se non al meglio). Difese protagoniste, al Taliercio, nel match tra Umana Reyer Venezia e Pasta Reggia Caserta: i lagunari portano a casa l’incontro per 65-58, sfruttando la ‘mano caldà di Peric, a referto con 19 punti, lo stesso bottino realizzato, tra i campani, da Cinciarini. Dopo tre sconfitte di fila, l’Enel Brindisi torna a vincere nell’anticipo di mezzogiorno, superando 80-74 la Openjobmetis Varese al PalaPentassuglia. Zerini con 20 punti, Kadji con 18 e Banks con 17 sono i protagonisti del successo dei pugliesi, con i i biancorosi che crollano nel secondo tempo. Nelle fila varesine si salvano Faye (18 punti) e Kuksiks (16). Nei due anticipi di ieri, successi casalinghi della Dolomiti Energia Trentino sulla Manital Torino per 93-85, nonostante i 21 punti, tra i piemontesi, di White, e per la Obiettivo Lavoro Bologna, che ‘demoliscè per 81-66 la Sidigas Avellino sebbene, tra gli irpini, ne realizzi 23 Nunnally. Domani sera, infine, in calendario due posticipi di indubbio interesse e dall’esito incerto. Al PalaFantozzi (ore 20.30), la Betaland Capo d’Orlando se la vedrà con i tricolori del Banco di Sardegna Sassari, che hanno sfiorato l’impresa in Eurolega contro il Cska Mosca con il nuovo coach Calvani. I siciliani brinderanno al 150esimo cap in campionato di Nicevic, Sacchetti è invece a 19 punti dai mille in Serie A con la maglia dei sardi. All’Adriatic Arena, la Consultinvest Pesaro attende la Vanoli Cremona per migliorare una graduatoria sin qui deficitaria.

SERIE A – 9^ GIORNATA – 29/11 Dolomiti Energia Trentino – Manital Torino 93-85;  Obiettivo Lavoro Bologna – Sidigas Avellino 81-66;  Enel Brindisi – Openjobmetis Varese 80-74; Umana Reyer Venezia – Pasta Reggia Caserta 65-58; Giorgio Tesi Group Pistoia – Grissin Bon Reggio Emilia 77-80; Acqua Vitasnella Cantù – EA7 Emporio Armani Milano 71-78; Betaland Capo d’Orlando – Banco di Sardegna Sassari (30/11); Consultinvest Pesaro – Vanoli Cremona (30/11).

CLASSIFICA: Milano 14; Pistoia, Reggio Emilia, Venezia, Trento 12 punti; Brindisi, Cremona, Sassari 10; Capo d’Orlando, Varese 8; Cantù, Avellino, Caserta, Bologna 6; Torino, Pesaro 4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy