Sidigas, Sacripanti: “Contro Varese vogliamo gestire il ritmo. Green trasmette sicurezza”

Sidigas, Sacripanti: “Contro Varese vogliamo gestire il ritmo. Green trasmette sicurezza”

Commenta per primo!

Nella conferenza stampa tenutasi questo pomeriggio al PalaDelMauro, coach Pino Sacripanti ha analizzato la settimana di preparazione dei suoi in vista del posticipo della decima giornata di Serie A Beko, che vedrà impegnata la Sidigas a Masnago contro la Openjobmetis Varese:

“Andiamo a giocare una partita molto importante, dopo la sconfitta di  Bologna, con grandi difficoltà di tenuta e playmakeraggio. Vogliamo vincere la partita partendo da un equilibrio maggiore e gestire il ritmo, senza subirlo. E’ arrivato Marques Green, non ha fatto tantissimi allenamenti ma credo possa assicurare guida e gestione del ritmo e di esecuzione dei giochi. Abbiamo qualche problema fisico, valuteremo stesso lunedì lo stato di forma. Stiamo inserendo Marques e da oggi ci concentreremo sul punto di vista tecnico e tattico per affrontare Varese”.

Su Green: “Marques conosce la pallacanestro, cerca di capire due o tre cose insieme e questo da avversario mi ha fatto sempre impressione. Una persona disponibile, molto propositivo, trasmette sicurezza, per adesso sono bastati due sguardi di intesa per capire quale schema utilizzare in campo. Bisogna valutare la sua condizione, il suo ritmo partita, deve inserirsi in un gruppo che ha già la sua forma. Alberani mi ha pressato più volte per parlargli a telefono. Io mi sono sempre rifiutato, perché preferisco parlare faccia a faccia. Il suo ruolo infatti cambierà se sarà l’unico acquisto nel suo ruolo o meno. Cerco sempre l’onestà intellettuale con i miei giocatori. A livello cestistico in teoria Green potrebbe soffrire tutti fisicamente. Contro Ukic questo è ancora più sotto gli occhi di tutti. Ma dobbiamo lavorare di squadra”.

E sul mercato: “Ringrazio sempre la società, sempre a disposizione per intervenire sul mercato. Non bastano solo nuovi arrivi però. Bisogna inoltre valutare cosa offre il mercato in questo momento. Abbiamo l’infermeria piena. Blums, Taurean Green. Con Alberani abbiamo già fatto una valutazione a 360 gradi, ma a Varese saremo questi qua”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy