Legabasket: Debutto in panchina per l’ex Vitucci, Cantù sceglie il sostituto di Corbani

Legabasket: Debutto in panchina per l’ex Vitucci, Cantù sceglie il sostituto di Corbani

Commenta per primo!

Giornata impegnativa, quella di domani, domenica, per il pokerissimo in testa al campionato di Serie A di basket. Il dodicesimo turno della regular-season comincia con l’anticipo di mezzogiorno che vede la rivelazione Dolimiti Energia Trento sul campo della Acqua Vitasnella Cantù, che dopo aver ingaggiato l’esterno canadese, di cittadinanza inglese, Johnson, ha esonerato coach Corbani, affidandosi al russo Bazarevich. Dopo la sconfitta subita alla Bilbao Arena nell’ultima gara della prima fase di Eurocup, il quintetto altoatesino è pronto a concentrarsi per due settimane consecutive sulla Serie A, a cominciare dall’incontro in in programma al Pianella di Cucciago che mette in palio punti pesantissimi in chiave Final Eight di Coppa Italia. Per Lechthaler sarà la trecentesima presenza nel massimo torneo. Match casalinghi per Reggio Emilia e Milano. La Grissin Bon incrocia al PalaBigi la Pasta Reggia Caserta, che oggi ha annunciato l’addio a Valerio Amoroso, mentre l’EA7 Emporio Armani attende al Forum, nel posticipo delle 20.45, l’Enel Brindisi. La Giorgio Tesi Group va in scena alla Unipol Arena per vedersela con la Obiettivo Lavoro Bologna (ko Penny Williams, Odom giocherà in posizione da tre), la Vanoli Cremona brinderà alla centesima presenza in campionato sfidando al PalaRadi la Sidigas Avellino. Dopo aver sottoscritto un accordo con l’ala canadese Shepherd, la Consultinvest Pesaro fa visita alla Beteland Capo d’Orlando, desiderosa di ripartire al PalaFantozzi.
Autentica classica dei canestri italiani al Taliercio, dove l’Umana Reyer Venezia (recuperato Ress, ancora in dubbio Goss) e la Openjobmetis Varese si sfideranno per l’89esima volta nella loro storia (i biancorossi, che hanno Cavaliere ad una sola tripla dal bottino dei tremila punti in campionato, sono in vantaggio per 56-30 nei precedenti). Esordio sull’altra panchina ‘saltatà della massima serie per Vitucci, chiamato dalla Manital Torino per sostituire Bechi e ridare slancio alla neo-promossa, ultima della classe. I piemontesi se la vedranno con i campioni d’Italia del Banco di Sardegna Sassari: se tra i padroni di casa Fantoni taglierà il traguardo dei 200 caps in A, tra gli ospiti Sacchetti è a -3 dai tremila punti in campionato, tutti con la maglia degli isolani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy