L’EA7 Milano si riprende la vetta, Boatright trascina l’Orlandina

L’EA7 Milano si riprende la vetta, Boatright trascina l’Orlandina

Commenta per primo!

Reggio Emilia non guida più solitaria la classifica di Serie A. In uno dei match più attesi della 20esima giornata del massimo campionato di basket, la Grissin Bon cade sul parquet dell’Adriatic Arena: vince per 90-80 la Consultinvest Pesaro, nonostante i 25 punti, tra i biancorossi ospiti, di Silins (21 di Daye e 20 di Lacey nel quintetto di casa). A raggiungere in testa la formazione di Menetti sono Cremona e Milano. La Vanoli sfrutta il fattore PalaRadi per lasciare al palo la Manital Torino, sconfitta per 66-50: prova monumentale di Mian, capace di contribuire alla causa con un bottino di 22 punti. L’EA7 Emporio Armani Milano, che come Caserta una gara in meno, fa suo il posticipo domenicale, superando a Pistoia la Giorgio Tesi Group per 85-80 con 22 punti di Krunoslav. Va alla Enel Brindisi la sfida in chiave play-off contro la Acqua Vitasnella Cantù: i pugliesi fanno festa per 86-68 e ringraziano innanzitutto Scott, a referto da top-scorer con 20 punti. La classica del PalaMaggiò tra la Pasta Reggia Caserta e la Obiettivo Lavoro Bologna premia i bianconeri campani, che la spuntano per 69-65 sebbene, tra i virtussini, Odom realizzi 18 punti. Successo pesantissimo in chiave salvezza per la Betaland Capo d’Orlando, che espugna il PalaWhirlpool ‘bruciandò la Openjobmetis Varese per 82-81 con una prestazione ‘monstrè di Boatright, che totalizza 31 punti in 27 minuti di impiego (33 di valutazione). Al Banco di Sardegna Sassari, invece, serve un supplementare per espugnare il Taliercio: i campioni d’Italia superano l’Umana Reyer Venezia per 74-70 dopo il 58-58 con cui si era chiuso il quarto parziale. Tra gli isolani, 21 punti di uno scatenato Alexander. Il ko costa la panchina a Recalcati, sostituito da De Raffaele.<br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy