Acca Montella, un arrivederci alla prossima stagione a suon di vittoria

Acca Montella, un arrivederci alla prossima stagione a suon di vittoria

L’Acca Montella si congeda dal campionato di serie B1 ottenendo la sua terza vittoria consecutiva sul campo della De Gregorio Terracina. Le irpine di mister Matarazzo si impongono per 3-1 (22-28; 26-24; 17-25; 15-25). 

La partita ha inizio nel segno dell’equilibrio, le due squadre in campo si studiano, entrambe ancora in fase di rodaggio, ognuna aspetta il momento migliore per trovare l’affondo decisivo, cosa che Montella opera circa a metà set, quando scatta a +4 alla 2a sosta tecnica e mantiene il vantaggio fino alla fine, chiudendo sul 25-22 e portandosi in vantaggio.

Terracina riavutosi dalla sconfitta del set precedente, entra in campo più determinata e inizia a comandare nel gioco, belle e reattive le ragazze di Mr. Pesce che iniziano a salire anche nel punteggio, 8-5 e 16-12 nelle due soste tecniche, con la Gorini che inizia a servire di più anche le due centrali e poi aprire di conseguenza il gioco. Ma le irpine non si danno per vinte e, prendendo più fiducia risalgono la china e vanno ad impattare nel punteggio sul 18 pari. La partita ora è più avvincente, si va avanti punto su punto fino ai vantaggi dove a spuntarla sono le tigrotte biancocelesti con un ace finale di Gorini, 26-24.

Altro set e altra storia, Montella si dimostra come sempre squadra ostica e arcigna e con il servizio mette in crisi la ricezione terracinese che non riesce a costruisce un gioco fluido come il set precedente. Brava la palleggiatrice Altomonte a smarcare con precisione le proprie attaccanti e Montella si porta avanti nel punteggio fino al 16-9 a proprio favore. Entrambe le formazioni soffrono il caldo eccessivo presente nel palazzetto quest’oggi, Terracina prova ad accorciare ma Montella tiene e va a vincere con autorità il set per 25-17 portandosi sul 2 a 1.

Altro set, equilibrio più marcato almeno nelle prime fasi, poi Montella tenta l’allungo e si porta avanti 9-5, il Terracina non riesce a carburare, un po’ di confusione in campo cosa che costringe il coach Pesce al cambio della diagonale per dare una scossa alla squadra, ma Montella prova ad allungare e si porta sul 16-10 alla 2a pausa tecnica. Le ragazze di casa appaiono stanche, Montella ormai è avviata verso la conquista del match grazie ad una maggiore compattezza in campo cosa che avviene sul 25-15 e 3 a1 per le irpine, che meritatamente conquistano i 3 punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy