“Al PaladelMauro vogliamo coronare il nostro sogno”

“Al PaladelMauro vogliamo coronare il nostro sogno”

Nell’impianto avellinese si sfidano Cilento Basket e Virtus Pozzuoli per l’accesso in serie B: Serpico e Ruggiero raccontano le sensazioni della viglia in questa doppia intervista

Questa sera va in scena al  PaladelMauro  di Avellino lo spareggio per la promozione in serie B tra Cilento Basket Agropoli e Virtus Basket Pozzuoli. La palla a due è prevista per le 20:30. Per capire meglio la situazione e la voglia delle due squadre siamo andati a ricercare qualche informazione ponendo qualche domanda  all’Head Coach Mauro Serpico del Virtus Basket Pozzuoli e al Presidente del Basket Agropoli  Ciro Ruggiero .

 La vostra squadra come arriva a questa partita?

Serpico: “Arriviamo sicuramente consapevoli di aver disputato un grande campionato fino ad ora, abbiamo meritato tutto quello guadagnato fino ad oggi riuscendo ad arrivare a giocarci la finale. Era un nostro obiettivo è l’abbiamo raggiunto. Arriviamo a questa gara sapendo l’importanza di essa,  la difficoltà è di giocare contro una grandissima squadra ma vogliamo giocarcela fino alla fine è dare il massimo per gli ultimi quaranta minuti della stagione.”

Ruggiero: “La nostra Squadra ci arriva benissimo, infatti abbiamo vinto tutte e tre le partite del girone di ritorno della seconda fase. E tra le tante cose ritroviamo anche Pasquale De Martino che sarà nuovamente schierabile dopo la squalifica.”

Sarà seguita da molti supporter?

Serpico: “Fortunatamente abbiamo riportato molto entusiasmo a Pozzuoli ,che mancava da un po’. Credo che verrà tanta gente a vederci e a sostenerci: in città si stanno organizzando e questo per noi significa tanto. Ci teniamo a fare belle figura davanti alla nostra gente.”

Ruggiero: “Certo. Stiamo organizzando anche i pullman, così da dare la possibilità a tutti di venire al PalaDelMauro. Sottolineo che la nostra città sta rispondendo benissimo.”

L’annata nel complesso come la si può giudicare?

Serpico: “L’annata come dicevo prima, la considero assolutamente positiva.  Stiamo lavorando da agosto, volevamo arrivare a giocarci la B e ci siamo riusciti. Abbiamo fatto un campionato super  anche se abbiamo dimostrato chi siamo nella seconda fase, vincendo  contro squadre molto forti. Ma se siamo qui, vorrà dire pure qualcosa. Ci siamo meritati questa finale e ce la godiamo tutta.”

Ruggiero: “L’annata di sicuro la possiamo giudicare con un voto positivissimo: primo posto nel campionato campano con una sola sconfitta in stagione regolare ed ora spareggio per approdare in Serie B. Diciamo che per dare un bel 10 ci vorrebbe solo la vittoria finale.”

Un giocatore chiave che potrebbe essere decisivo nella partita di questa sera?

Serpico: “Fortunatamente ho una squadra  e non un singolo che se non ti è decisivo la perdi. Per me potranno essere tutti decisivi. Tutti saranno giocatori chiave in funzione della partita di quest’oggi. Sappiamo di avere di fronte una squadra fortissima ed esperta quindi sappiamo anche che ci vorrà la miglior partita da parte nostra per provare a vincerla. Ci proveremo con tutte le nostre forze fisiche e mentali. E credo che alla fine i giocatori chiave saranno proprio tutti cioè il gruppo.”

Ruggiero: “Il segreto della nostra squadra è che ogni giorno c’è un protagonista diverso. Può essere un senior come Visnjic, o un under come Murolo. Ma appunto, il nostro segreto sta nella squadra.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy