Alla scoperta della Virtus Lanciano

Alla scoperta della Virtus Lanciano

Domenica in casa dello spauracchio Lanciano, i lupi vanno a caccia del bis al trofeo Maio. Nella passata stagione i verdi si aggiudicarono in rimonta la competizione ma nel doppio confronto in campionato i frentani fecero soffrire gli irpini.

Quella di mister D’Aversa è una formazione ostica che la dirigenza non ha stravolto. Non ci sono più i vari Thiam, Vastola e Monachello, ma il temibile Mammarella, Bacinovic, i peperini Piccolo e Paghera saranno le colonne portanti degli abruzzesi. In avanti è arrivato Iemmello protagonista a Foggia nella passata stagione. Certo non è ancora una squadra completa visto il numero limitato dei centrocampisti, solo quattro in rosa ma potrà dire la sua contro i lupi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy