Arrivano i lunghi: Cervi e Pini hanno detto si

Arrivano i lunghi: Cervi e Pini hanno detto si

Riccardo Cervi e Giovanni Pini hanno detto si all’Avellino. L’indiscrezione è destinata ad essere confermata. I due lunghi, italiani, hanno ceduto alla tentazione Avellino e saranno a disposizione di Sacripanti per il ritiro.

Riccardo Cervi, classe ’91, era stato anche annunciato da Milano qualche giorno fa. Poi il giallo del contratto e della firma che non arrivava. Fino al contatti diretto con Sacripanti. E il si. Convinto dal progetto e da un coach che lo ha sempre stimato.Nato il 19 giugno 1991 a Reggio Emilia, Cervi ha giocato sempre nella squadra della sua città, negli ultimi tre anni in Serie A. La stagione scorsa ha segnato 5.9 punti di media con il 66.9% da due, primo assoluto contando regular season e playoffs, 3.9 rimbalzi e 1.4 stoppate in 17.8 minuti di impiego. E’ stato il secondo stoppatore del campionato dietro Shane Lawal ma il primo per minuto giocato. In Eurocup ha segnato 5.6 punti per gara con 4.3 rimbalzi e 1.2 stoppate in 20.8 minuti di utilizzo. Nel 2013/14 ha vinto l’Eurochallenge. Nel 2014/15 ha giocato la finale scudetto.Cervi ha vinto la medaglia d’argento agli Europei Under 20 del 2011 giocando con Alessandro Gentile… A Reggio Emilia era compagno di squadra di Andrea Cinciarini. Nel 2013 ha giocato i Giochi del Mediterraneo, fa parte della Nazionale italiana. Nella stagione 2014/15 ha segnato il tiro libero che diede a Reggio Emilia la vittoria sull’Olimpia nella quinta di andata della stagione regolare.

Giovanni Pini sarà il quarto lungo della Scandone Avellino. L’ala – centro di Carpi ha convinto la dirigenza reggiana a spedire in prestito l’ala – centro classe 1992. Superata così la concorrenza di Verona, Agrigento e Siena che aveva chiesto informazioni sul cestista.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy