Avellino, la strada è quella giusta

Avellino, la strada è quella giusta

Sono ormai dieci giorni che il nuovo Avellino è al lavoro in quel di Sturno. Si lavora, costantemente e senza distrazioni. C’è ancora un conto in sospeso, il sogno di un’intera provincia non può spegnersi su una traversa. Tesser ed il suo staff tecnico hanno portato in questa squadra ossigeno puro. L’aria che si respirava nell’era Rastelli era diventata troppo viziata, l’Avellino ha bisogno di gente motivata e che ha voglia di dimostrare ciò che vale. Per il ritiro, la dirigenza irpina ha regalato al proprio mister una squadra pronta al 99%, ora si aspetta soltanto l’arrivo di un centrocampista e di sistemare qualche calciatore in uscita, per il resto si è pronti. La voglia c’è e si vede. Da parte di tutti. L’amichevole contro la rappresentativa di Sturno ha dato un’ottima impressione ai circa 2500 presenti, il 19 Luglio. La rosa è molto più omogenea rispetto lo scorso anno, e con un attacco del genere si fa fatica a non sognare ad occhi aperti. Ma come hanno ribadito un po tutti i tesserati, Tesser in primis, l’importante è che si crei un vero gruppo, il resto verrà da se. Fra non molto si comincia, il prossimo campionato sarà di fuoco, inutile dire perchè. Siate uniti e pronti a superare qualsiasi ostacolo, non sarete soli. Dietro di voi avrete SEMPRE il calore e la passione dei vostri tifosi, encomiabili. Potrete anche perderle tutte, ma sempre a testa alta e con la maglia sudata. Dimostrate si essere dei veri lupi, alla fine è quello che conta davvero.

Avellino, continua su questa strada. E’ quella giusta!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy