Basket/D: Il Cab Solofra si arrende a Pontecagnano in gara 2, non basta un ottimo Esposito

Basket/D: Il Cab Solofra si arrende a Pontecagnano in gara 2, non basta un ottimo Esposito

Match point sprecato dal Cab Solofra che, in gara 2 di playoff nel campionato di serie D, cade in casa della Virtus Pontecagnano, vincendo per 75-74 (riscattando la sconfitta di gara 1 per 70-57) al termine di una partita avvincente e che Solofra é riuscita ad riaprire dopo essere stata sotto di tredici lunghezze a metà del quarto periodo. Agli ospiti non bastano i 20 punti di cui 14 nel secondo tempo di Capitan Giovanni Esposito. L’esperienza e la freddezza al tiro di Giuseppe Senatore, che ha chiuso con 27 punti, ha rappresentato una marcia in più per la compagine allenata da Pasquale Coppola.

Coach Iannaccone deve rinunciare nelle rotazioni dei lunghi ad Enrico De Vito, rimasto a letto con la febbre. La Virtus attacca immediatamente il canestro e dopo sessanta secondi é già avanti 5-0 grazie al gioco da tre punti chiuso da Senatore. Solofra risponde all’ offensiva avversaria con due triple di Lambiase che riequilibrano il match. La manovra dei gialloblu é più ragionata del previsto. Ancora Lambiase e Coppola impattano sul 12-12 al di gioco. Replica ancora presente Senatore con cinque punti consecutivi che danno a Pontecagnano un primo consistente vantaggio. Il secondo canestro della serata di Napodano riporta Solofra indietro di una sola lunghezza (22-21 al 21). Sale in cattedra la coppia di lunghi salernitana composta da De Vita e Ferrara che scavano un parziale di 8-0, segnando 29-21 sul tabellone del punteggio. Il Cab fatica a trovare la via del canestro. A togliere le castagne dal fuoco ci pensano Fabio Iannelli prima ed Esposito con due tiri dai 6,75 metri che riaprono i giochi (31-30). L’ex Ferrara é un fattore sotto le plance, Bassano trova in ripartenza tre punti che chiudono il primo tempo sul 41-35. La ripresa si apre immediatamente con un 4-0 di marca casalinga che obbliga Iannaccone al timeout. Ne consegue un minibreak di 6-0 che il Cab costruisce con tre penetrazioni. Pontecagnano non sta a guardare ma reagisce con una tripla del solito Senatore al 25′ che nasce direttamente da una rimessa battuta da Bassano. Sarà l’unica conclusione da ricordare perché Solofra riesce a ricucire lo strappo con un altro minibreak di 10-3 chiuso dell’arcobaleno di Napodano. Il quarto periodo sorride ai picentini che sfruttano gli errori al tiro degli avversari (alle prese con problemi di falli). Il contropiede solitario di Ferrigno segna il +13 (69-56).Gara finita? Assolutamente no. Esposito comincia a bombardare la retina virtussina e il Cab si ritrova a -1 (73-72) col canestro dall’angolo di Coppola nell’ultimo minuto. Senatore dalla lunetta manda a bersaglio due tiri a cronometro fermo. Esposito colpisce con un semi gancio in area colorata. La Virtus commette infrazione di cinque secondi. Occasione del sorpasso per Solofra che sbaglierà con Di Lauro. Appuntamento a domani sera alle 20 per la decisiva gara 3 in programma al Centro Polivalente di Solofra.

 

Virtus Pontecagnano: Nappo n.e. , Sica 4, Di Biase n.e., Bassano 10 , Ferrara 12 , Senatore 27 , Cioffi n.e., Ambrosano, Spera 2, Bruno n.e., Ferrigno 4 , De Vita 16. All.: Coppola

Cab Solofra: De Benedictis n.e., Troisi n.e., Napodano 14, Esposito 20 , Iannicelli 3, Coppola 10, Lambiase 15, Altruda n.e. , Di Lauro 12, Tammaro , Gasparri , Izzo. All.: Iannaccone

Parziali: 22-19, 41-35, 53-52

Arbitri: Mattera e Ferrara di Napoli

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy