Boxe, Tommasone contro Slowey: la sfida entra nel vivo

Boxe, Tommasone contro Slowey: la sfida entra nel vivo

Commenta per primo!

Entra nel vivo la sfida per il titolo dell’unione europea dei pesi Pima tra Carmine Tommasone e Jon Slowey. Domani pomeriggio alle 16,00 a Caivano al Roseto Hotel in via S.Arcangelo 21 si terranno le operazioni di peso e la conferenza stampa di presentazione della riunione che vedrà come clou la sfida internazionale tra il pugile irpino di Contrada e l’avversario scozzese di Glasgow. Alla conferenza stampa saranno presenti Biagio Zurlo, procuratore di Tommasone ed il maestro Michele Picariello preparatore del campione intercontinentale. La riunione pugilistica sarà presentata dall’organizzatore Mario Loreni ce ha portato sul ring anche il 40enne fiorentino Giampietro Marceddu (7-3-0) e il 29enne cesenate Pio Antonio Nettuno (7-9-0; 1 ko) che si troveranno di fronte per contendersi la vacante cintura tricolore dei pesi gallo. Molto atteso il ritorno sul ring dell’idolo di casa Francesco Acatullo (la tigre di Caivano) il due volte challenger al titolo italiano dei leggeri che si batterà sulle sei riprese con il battagliero mancino di Vallata (Av) Giuseppe Rauseo (2-16-3; 1 ko) . Ritorna sul ring dopo l’inatteso stop di quattro mesi fa contro il francese Cedric Vitu  il talentuoso superwelter Orlando Fiordigiglio (21-1-0; 11 ko), originario di Torre del Greco ma residente ad Arezzo. A sfidare Fiordiglio ci sarà il  27enne croato Nikola Matic (13-28-0; 9 ko).  Completano il palinsesto della serata la sfida tra il peso massino di Orta di Atella Eugenio Indaco (1-0-1) che affronterà l’altro croato Hrvoje Kisiceko (11- 18- 0) , il match tra Gianluca Picardi (1-0-0) e Silvije Kebet (1-2-0) ed il debutto di Dario Morello un altro interessante giovane campano contro Zoran Cvek.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy