Boxe (video): Carmine Tommasone, è l’ora del titolo Intercontinentale Wba

Boxe (video): Carmine Tommasone, è l’ora del titolo Intercontinentale Wba

L’attesa sta per finire. “The Wolf”, al secolo Carmine Tommasone, è pronto a salire sul ring domani sera per regalare un’altra serata di emozioni al pubblico irpino che assisterà dalle tribune del PaladelMauro all’incontro valevole per la conquista del titolo Intercontinentale Wba dei Pesi Piuma. Sarà la prima volta per il pugile di Contrada che indosserà i guanti contro “El Tigre” Cristian Palma, campione cileno pesi piuma. Il trentenne sudamericano, atterrato in Italia lo scorso martedì, forte di trenta venti vittorie (con 6 ko) su ventinove incontri disputati. Solo otto le sconfitte incassate. Ancora più ambizioso il bottino del pugile di Contrada che su tredici incontri disputati da professionista se ne è aggiudicati altrettanti. E’ tanta l’adrenalina e la carica emotiva per Tommasone, membro della scuderia Loreni, reduce lo scorso ottobre dalla vittoria del titolo italiano pesi piuma. “Domani si prospetta un match interessante e di altissimo livello. Per me sarà una serata particolare in quanto avrò il supporto della mia gente che sono certo non farà mancare il suo apporto. – afferma il pugile – Palma è un pugile espero che ha già combattuto a livello continentale ma sono pronto a vendere cara la pelle per portare a casa questa cintura”. Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento odierno svoltasi al Virginia Palace Hotel di Mercogliano l’avversario Cristian Palma e tutto lo staff organizzativo, a partire da Mario Loreni, promotore di questa manifestazione insieme a Biagio Zurlo, procuratore dell’atleta irpino, che vedrà protagonista di Avellino: “Noto molto interesse da parte del pubblico e questo non può farmi che piacere perché ci dà una spinta maggiore a puntare su questa provincia nell’organizzare in futuro altri eventi di questo tipo”. Un chiaro riferimento al Titolo Mondiale, il grande sogno che Tommasone spera di poter realizzare in futuro. Prima c’è da battere Cristian Palma che, confidandosi in spagnolo coi presenti, parla di “puntare alla vittoria finale perché in me la voglia è tanta . Ringrazio Biagio Zurlo e spero di poter regalare alla mia nazione (Cile ndr) una grande soddisfazione”. Palma, infatti, vorrà riscattare la sconfitta nell’unica precedente tappa europea contro l’ucraino Oleg Yefimovych. A fare gli onori di casa il presidente del Coni Regionale, Cosimo Sibilia: “Per noi è un motivo di grande orgoglio grazie alla pugilistica irpina – dice il Senatore – Anche quest’anno si è riuscito ad organizzare qualcosa di importante. Ci sono tutte le condizioni affinché Carmine possa vincere questo titolo”. A monitorare da vicino la preparazione atletica di Tommasone è stato Giuseppe Saviano, Delegato Provinciale del Coni: “Ho seguito in modo serissimo il programma della federazione. Carmine è un ragazzo disciplinato che si attiene in maniera esaustiva a tutti i programmi, indice di grande ambizione. Siamo in una provincia che vive un grande disagio economico e che, attraverso questi eventi, può attirare la ribalta nazionale. Un in bocca al lupo anche a Davide Picariello che sono convinto avrà anch’egli una grande carriera.”

https://www.youtube.com/watch?v=1az7Os_Ny4E

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy