Calcio a 5/C1, Galeotafiore: “La sfida in Coppa un test da non sottovalutare”

Calcio a 5/C1, Galeotafiore: “La sfida in Coppa un test da non sottovalutare”

Primo impegno della stagione per il Cus Avellino che domani alle ore 20:00 sarà di scena a Pagani dove sfiderà il San Gregorio nel turno eliminatorio di Coppa Italia. I biancoverdi proveranno a blindare il risultato in vista della gara di ritorno in programma il 23 settembre. Non sarà facile contro l’entusiasmo di un’avversaria promossa in serie C1: “La Coppa sarà un modo per fare esperienza e inserire nei meccanismi i nuovi arrivati” dice Nunzio Galeotafiore, bomber degli irpini lo scorso anno con cinquantaquattro marcature. “E’ un dato a cui cerco di non dargli importanza. Preferisco pensare alla squadra e al fatto che nello scorso torneo abbiamo realizzato un vero e proprio miracolo. Bisognerà ripartire da questo per provare a migliorarci”. Sarà la prima gara per i neoarrivati Saporito, Martignetti e De Micco. Sabato, infine, previsto il debutto in campionato contro il Real Sant’Erasmo: “Il Sant’Erasmo è uno dei team meglio attrezzati. Ha perso il vicecapocannoniere Sorbo ma ha inserito in rosa degli elementi di esperienza. Anche un pareggio andrebbe bene. Giocheremo una competizione molto equilibrata.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy