Calcio a 5/C2: Finisce in parità “il derby dell’orologio”, Sandro Abate ancora prima

Calcio a 5/C2: Finisce in parità “il derby dell’orologio”, Sandro Abate ancora prima

La capolista si fa recuperare nella ripresa dal Cus Avellino

sandro abateIl derby dell’Orologio regala un punto a Cus Avellino e alla capolista Sandro Abate nell’ottava giornata d’andata col match che si chiude sul punteggio finale di 2-2.  La squadra di mister Venezia si presenta all’appuntamento senza Preziuso tra i pali ma è la prima a sbloccare il punteggio al 10′ con la rasoiata su calcio di punizione di Lombardi scaturito da un fallo dell’ex Galeotafiore. I padroni di casa avrebbero la possibilità di raddoppiare con De Stefano che si fa ipnotizzare su tiro libero da Vitiello, protagonista di una grande prestazione. Allo scoccare del 30′ la Sandro Abate impatta con Russo che sul secondo palo innesca Tarantino che sigla l’1-1.

cus avellino sandro abateNella ripresa inizia il forcing della Sandro Abate che obbliga il Cus sulla fase difensiva al punto da gettare le basi per il vantaggio ospite con Galeotafiore. Gli ospiti avrebbero la possibilità per il tris con Galeotafiore ma la fortuna non è dalla parte del pivot avellinese. Cinque minuti più tardi (al 21′) arriva il pareggio del Cus che è abile a sorprendere gli avversari in contropiede. Autore della marcatura è De Stefano.  Un risultato che non pregiudica il primato della Sandro Abate che conserva un punto di vantaggio in classifica sul Real Cesinali Five Soccer.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy