Calcio A5: Il Futsal Solofra piega 8-6 la Miseria e Nobiltà

Calcio A5: Il Futsal Solofra piega 8-6 la Miseria e Nobiltà

futsal solofraNon è bello dirlo ma a calare l’ ombra del giallo sulla gara Miseria e Nobiltà – Futsal Solofra sono stati gli arbitri con qualche errore tecnico e si potrebbe correre il rischio di una ripetizione della gara. Tutto sta in quel che avranno scritto dopo la gara sul referto Rosario Angelo Faiella e Giovanni Gallo entrambi della sezione di Castellammare di Stabia. Stendiamo un velo pietoso sul post gara quando i rosanero sono entrati nel sottopassaggio per gli spogliatoi ed hanno rimediato qualche schiaffo e calcio, tra cui pure il trainer Iannone, da tifosi locali. La società di casa ha detto di far subito un ricorso dopo aver visto le immagini, da una telecamera presente sul luogo, dell’ azione di gioco a loro dire incriminata. Ma si sa che le immagini non sono ammesse come prova, in caso contrario si creerebbe un precedente e a questo non sappiamo come si regolerà la FIGC Comitato Regionale Campania, non solo…ma la domanda che sorge a tutti spontanea è la seguente: gli arbitri ammetteranno di aver sbagliato non una sola volta ma più volte? Perché se dovrà essere visionato un errore vale la pena, a chi di competenza, di vedere l’ intera gara. Ma lasciamo qui le polemiche ed i gialli pensando di più alla partita della 18° giornata di C1, 3° di ritorno. Il Futsal Solofra del patron Michele De Piano sbanca il gommato del “Brancaccio” per 8 – 6 grazie al coraggio del trainer Iannone per essere ricorso al portiere in movimento nel secondo tempo fino a pochi spiccioli dal termine, e l’ operazione è risultata più che positiva. Tre punti buoni per i rosanero che distano ora a 3 punti dalla capolista Alma Salerno. Passiamo al taccuino. Al 1° Giordano porta in vantaggio i rosanero grazie ad un passaggio di De Vivo. Attaccano i casertani ma Vinaccia li blocca. Al 13° giunge il pari curioso in quanto l’ arbitro in seconda fischia un fallo ma il pallone continua la corsa in rete ed assegna il gol di Verdicchio. Al 15° Vinaccia esce fuori dall’ area di competenza e tocca involontariamente il pallone: è rosso ed allora Esposito lo sostituisce tra i pali. Al 18° arriva il sorpasso casalingo ad opera di un Terraciano lasciato solo: 2 – 1. Al 26° viene espulso Capobianco. Corre il 29° quando il portiere Merola compie tre miracoli su Sellitto, Roscigno e Giordano. Al 31° bonus dei falli per gli ospiti, batte Spisso ma il portiere titolare Di Vico, per l’ occasione entrato, respinge. Al 1° della seconda frazione Di Vico rinvia e il suo pivot Verdicchio non tocca il pallone che va in rete e gli arbitri convalidano il gol: 3 – 1. Inizia il momento in cui qualche arbitro va in bambola. Arriva il gol di Furolo al 2° per il 4 – 1. Sembra una gara persa ma Iannone ricorre al portiere in movimento e nel giro di 4 minuti con Spisso, Giordano e Negri recupera la gara con il pari: 4 – 4. Al 19° arriva il sorpasso rosanero proprio con Sellitto. Al 23° ancora bonus dei falli per i rosanero e Nigro allunga. Al 24° portiere in movimento con Furolo per i casertani. Poi al 26° Spiezia batte un fallo laterale ma nella sua porta nonostante Furolo corra dietro al pallone che entra dentro e gli arbitri concedono il gol al Futsal Solofra che conduce per 7 – 4. Arrivano poi i gol di Ferola e Auricchio, prima però Della Brenda sbaglia un tiro libero. Al 30° Esposito ritorna a difendere la porta rosanero e subito si fa notare per una respinta su tiro ravvicinato di un calcettista di casa, raccoglie il pallone Spisso e con calma glaciale prende la mira da centrocampo mandando il pallone a gonfiare la porta avversaria vuota per l’ 8 – 6, è il 31°. Qualche batti e ribatti e gli arbitri fischiano la fine.

Tabellino:

Miseria e Nobiltà: Di Vico, Merola, Terraciano, Auricchio, Massimo D’ Angelo, Mastroianni, Capobianco, Verdicchio, Spiezia, Furolo, Farina, Sferragatta. All: D’ Angelo

Futsal Solofra: Vinaccia, Esposito, De Vivo, Sellitto, Roscigno, Somma, Negri, Spisso, Giordano, Della Brenda, Festosi, M. Scarano. All: Iannone

Arbitri: Rosario Angelo Faiella di Castellammare di Stabia e Giovanni Gallo di Castellammare di Stabia

Marcatori: 1°pt Giordano (FS), 13°pt Verdicchio (MN), 18°pt Terraciano (MN), 1°st Verdicchio (MN), 2°st Furolo (MN), 5°st Spisso (FS), 6°st Giordano (FS), 7°st Negri (FS), 19°st Sellitto (FS), 23° st Negri (FS), 26°st Spiezia autorete (MN), 28°st Ferola (MN), 29°st Auricchio (MN), 31°st Spisso (FS)

Espulsi per doppia ammonizione: Capobianco e Terraciano (MN); Vinaccia (FS)

Note: circa 80 spettatori

Ufficio stampa Futsal Solofra

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy