Calcio – L’analisi del match: le certezze ci sono, ma…

Calcio – L’analisi del match: le certezze ci sono, ma…

A poche ore di distanza dal tris alla Casertana che regala il Palermo a Tesser nel giorno di Ferragosto, per il mister friulano ci sono già alcune certezze. Biraschi, dopo aver stoppato anche l’Espanyol ieri è stato un muro ed il migliore in campo fin quando ha resistito. C’è già chi lo paragona a Pisacane. Buon per noi.

Certezze, che invece, il tecnico ex Ternana deve rivedere in difesa sulle corsie laterali, ma diciamolo anche al centro dove Ligi non è stato proprio così fresco rispetto al compagno di reparto. Nitriansky vuoi perché abbia disputato tornei dell’Est sembra più essere un centrocampista aggiunto che un terzino, ieri in almeno tre occasioni si è fatto scappare Ciotola, mentre Visconti è stato più compatto.

A centrocampo Arini ci piace ed al momento non ha sostituti, per Schiavon, Tesser ha messo il veto e ieri si è guadagnato la pagnotta, il nuovo innesto Jidayi già ha messo lo zampino. Gavazzi è il top.

Note liete anche nel reparto offensivo dove sono state illuminate ed accese le luci del trio Tavano-Mokulu-Trotta andati tutti e tre a bersaglio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy