Contratti d’immagine: da metà aprile la Procura Federale pronta a far chiarezza

Contratti d’immagine: da metà aprile la Procura Federale pronta a far chiarezza

Il presidente Marino comunica la sua volontà di lasciare la presidenza

Nel giorno in cui il Presidente della Legabasket Fernando Marino ha annunciato ai club della serie A la sua decisione di candidarsi a sindaco della città di Brindisi (di cui è presidente della locale squadra), la Procura Federale proseguirà la sua azione di verifica riguardo i contratti di immagine e scouting ponendo l’attenzione su nove club di serie A in cui figurerebbe anche il nome della Sidigas Avellino così come riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”.

Secondo indiscrezioni non vi sarebbe alcuna indagine in corso bensì un controllo: la Procura ascolterà  da metà aprile i nove club indicati e a rotazione saranno convocate le restanti sette squadre.

Oggi, nel frattempo, a Bologna, durante l’assemblea di Lega, Marino ha chiesto di essere affiancato da subito, delegando, con l’unanimità di tutte le società (per Avellino c’era il Diesse Alberani e non il patron De Cesare all’estero per motivi di lavoro), a 3 rappresentanti dei club (Ario Costa presidente della Victoria Libertas Pesaro, Massimo Feira amministratore delegato dell’Auxilium Torino e Alessandro Crovetti procuratore speciale della Virtus Bologna), il compito di riaprire il tavolo di confronto con la Federazione Italiana Pallacanestro e con le istituzioni. Alla luce di questa decisione è stata annullata la prevista Assemblea in programma il 5 aprile: sarà la successiva Assemblea del 15 aprile ad essere relazionata del lavoro svolto dai 3 rappresentanti e assumere le conseguenti decisioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy