Contratti d’immagine: da metà aprile la Procura Federale pronta a far chiarezza

Contratti d’immagine: da metà aprile la Procura Federale pronta a far chiarezza

Il presidente Marino comunica la sua volontà di lasciare la presidenza

di Redazione Sport Avellino

Nel giorno in cui il Presidente della Legabasket Fernando Marino ha annunciato ai club della serie A la sua decisione di candidarsi a sindaco della città di Brindisi (di cui è presidente della locale squadra), la Procura Federale proseguirà la sua azione di verifica riguardo i contratti di immagine e scouting ponendo l’attenzione su nove club di serie A in cui figurerebbe anche il nome della Sidigas Avellino così come riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”.

Secondo indiscrezioni non vi sarebbe alcuna indagine in corso bensì un controllo: la Procura ascolterà  da metà aprile i nove club indicati e a rotazione saranno convocate le restanti sette squadre.

Oggi, nel frattempo, a Bologna, durante l’assemblea di Lega, Marino ha chiesto di essere affiancato da subito, delegando, con l’unanimità di tutte le società (per Avellino c’era il Diesse Alberani e non il patron De Cesare all’estero per motivi di lavoro), a 3 rappresentanti dei club (Ario Costa presidente della Victoria Libertas Pesaro, Massimo Feira amministratore delegato dell’Auxilium Torino e Alessandro Crovetti procuratore speciale della Virtus Bologna), il compito di riaprire il tavolo di confronto con la Federazione Italiana Pallacanestro e con le istituzioni. Alla luce di questa decisione è stata annullata la prevista Assemblea in programma il 5 aprile: sarà la successiva Assemblea del 15 aprile ad essere relazionata del lavoro svolto dai 3 rappresentanti e assumere le conseguenti decisioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy