Curry strizza l’occhio alla Sidigas

Curry strizza l’occhio alla Sidigas

L’ex cecchino nella lista dei papabili al ruolo di rinforzo per il playoff

Un occhio al mercato ed un altro alla conclusione della stagione regolare che riserverà altre quattro gare prima dell’inizio dei playoff. Di qui al 30 aprile al Sidigas Avellino sarà impegnata su questi due fronti con l’intenzione di non lasciare nulla al caso.

Il club biancoverde monitora costantemente il mercato per provare a metter a segno il colpo cosiddetto “last minute”che andrebbe a rinforzare un organico che da qualche giorno a questa parte è ritornato nuovamente al completo dopo i problemi che hanno interessato il ginocchio di Acker o il polpaccio di Marques Green piuttosto la schiena di Pini.

Tra i profili che interessano alla Scandone c’è  sicuramente quello di Ramel Curry, vecchia conoscenza della tifoseria biancoverde per aver militato con la canotta dell’Air nella stagione 2006-2007 in cui contribuì al raggiungimento della salvezza (arrivata all’ultima giornata) sotto la gestione tecnica di Matteo Boniciolli.

Il nome della guardia di New York, che il prossimo 17 aprile compirà trentasei anni, sarebbe in cima alla lista del Direttore Sportivo Alberani che lo ha già avuto la scorsa stagione in quota Virtus Roma quando, arrivato nel mese di marzo, firmò un accordo sino al termine della stagione coi capitolini. L’intelligenza e la conoscenza dell’ex cestista anche del Panathinaikos garantirebbe alla Scandone quella polizza in caso di emergenza durante gli spareggi playoff quando sul parquet si scenderà ogni due – tre giorni e l’intensità testerà le resistenze fisiche di ogni atleta.

Curry, secondo indiscrezioni, sarebbe entusiasta all’idea di tornare ad Avellino dopo l’esperienza di quasi un decennio fa. Il nodo rimane il contratto che vincola il classe ’80 al Moutahed Tripoli, compagine del campionato libanese, impegnata attualmente nella seconda fase della stagione regolare, che non vorrebbe privarsi di un giocatore che viaggia a 17,4 punti di media dopo che nella giornata di ieri è stato rilasciato l’ex Virtus Bologna Reyshawn Terry (top scorrer con 25,8 punti ad allacciata di scarpe). Nei prossimi giorni non è da escludere che possa esserci nuovi contatti fra il management dell’atleta e il diesse Alberani a cui era stato offerto anche l’ex Venezia Julyan Stone così come è rimbalzato dalla rete qualche giorno fa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy