Cus Avellino, Venezia: “Col Trilem ho visto il giusto spirito di squadra”

Cus Avellino, Venezia: “Col Trilem ho visto il giusto spirito di squadra”

Contro il Trilem Casavatore è arrivata la quarta vittoria in campionato per il Cus Avellino, guidato dalla tripletta di  Nunzio Galeotafiore che si conferma ai vertici della classifica cannonieri al secondo posto con undici marcature alle spalle di Altomare del Real Ottaviano che primeggia con diciotto reti. I biancoverdi si tirano fuori dalla zona playout (sono attualmente decimi), piazzandosi al decimo posto in graduatoria: «Era importante vincere perché  venivamo dalla sconfitta interna della scorsa settimana – spiega mister Genny Venezia – Abbiamo ottenuto dei punti importanti per il nostro obiettivo principale, quello della salvezza contro un’avversaria che arrivava in Irpinia con dei risultati importanti conseguiti in precedenza».  Una delle chiavi del Cus dovrà essere quella di dare maggiore continuità al proprio rendimento, soprattutto in trasferta dove è arrivata soltanto una vittoria, il 26 settembre sul campo del Futsal Parete: «E’ una delle nostre caratteristiche – sottolinea il tecnico avellinese. Quando alleni una squadra giovane come la nostra devi tener conto che la continuità di rendimento è uno degli aspetti su cui lavorare per un’intera stagione». La stagione del Cus è stata contraddistinta dal raggiungimento delle Final Four di Coppa Italia che si svolgeranno il 22 dicembre: «Dovremo pensare prima alle sei partite di campionato che ci separano da quella data. La viviamo con grande tranquillità questa manifestazione perché le nostre principali attenzioni sono rivolte al campionato».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy