Da Natale a Pasqua

Da Natale a Pasqua

Da una delle più grosse delusioni della storia recente della Scandone ad uno dei cammini più scintillanti della storia del basket italiano

Da Natale a Pasqua. Da una delle più grosse delusioni della storia recente della Scandone ad uno dei cammini più scintillanti della storia del basket italiano (al momento la settima striscia vincente più lunga degli ultimi 20 anni). La Scandone regala ai tifosi una serena Pasqua sportiva, ricompensandoli , e con gli interessi, dal Natale da tregenda vissuto a causa di quella inopinata sconfitta nel derby contro Caserta. Quella sconfitta che, a distanza di tre mesi, resta l’ultima in campionato patita dalla Scandone, prima di un filotto che si aggiorna di domenica in domenica e che, al momento, è arrivato a quota 12. La vittoria di ieri con Varese è stata la più facile di questa incredibile serie. Una partita mai in discussione se non nei primi 7 minuti che, al contrario delle altre, ha portato i maggiori risultati in termini di classifica, vista il terzo posto raggiunto grazie alla conseguente sconfitta di Cremona a Bologna. E la possibilità di giocarsi, fra due settimane nello scontro diretto del PalaDelMauro, il terzo posto con la squadra di Pancotto è il premio minimo per quello che stanno facendo Sacripanti e i suoi ragazzi. E chissà, che non si possa pensare a qualcosa in più visto che la seconda piazza, occupata da Reggio Emilia, dista solo due punti (anche se i reggiani hanno lo scontro diretto a favore). Inutile e probabilmente dannoso pensare troppo a lungo. D’altronde il primo che avverte di pensare partita per partita è lo stesso coach brianzolo che, con la politica dei piccoli passi e del viaggiare a fari spenti, sta costruendo questa stagione da favola. Peccato che adesso i fari sono puntati in maniera decisa sulla Sidigas che, oltre ad essere l’unica imbattuta nel girone di ritorno e in tutto il 2016, sta scalando posizioni anche per traguardi che sembravano, e di tanto, fuori portata.

di Alfredo Bartoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy