Dal ritiro: tre gli assenti, si ferma Mokulu

Dal ritiro: tre gli assenti, si ferma Mokulu

Unica seduta di allenamento ieri per l’Avellino nel ritiro di Sturno. Nel pomeriggio gli uomini di Tesser si sono ritrovati al “Castagneto” per svolgere la nona giornata di questa intensa preparazione pre- campionato. Non nel gruppo D’Angelo, Castaldo e Zito. Il capitano, ancora dolorante alla costola, si è allenato in palestra. Per l’attaccante di Giugliano (affaticato) solo corsa blanda, mentre il mancino ex Ternana, reduce da un affaticamento al quadricipite, ha lavorato col pallone agli ordini del preparatore Tito. Il gruppo, dopo il riscaldamento, ha insistito sulla velocità di esecuzione, prima di fare una partitella. 4-3-1-2 (in porta Gioia, difesa da destra Nitriansky, Rea, Ligi e Giron, mediana Gavazzi, Arini, Insigne, trequartista Tutino dietro Trotta e Tavano) contro 4-3-3 (tra i pali Bianco, dietro Nica, Biraschi, Chiosa, Visconti, centrocampo Petricciuolo, Schiavon, D’Attilio; avanti Soumarè, Pozzebon, Cuomo).Botta alla caviglia destra per Mokulu, in uno scontro fortuito con Arini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy