Dominante in casa, timido in trasferta: il doppio volto di James Nunnally

Dominante in casa, timido in trasferta: il doppio volto di James Nunnally

E’ il miglior realizzatore (in attesa del posticipo serale) dell’ottava giornata di campionato coi suoi ventiquattro punti. James  Nunnally ha confermato di essere il leader della squadra nelle cinque gare sin qui giocate al PaladelMauro in cui sono arrivate le tre vittorie stagionali dei lupi. 20, 15, 25, 21 e 24  non sono inumeri da giocare al lotto bensì i punti che l’ala californiana ha realizzato nelle apparizioni casalinghe, rispettivamente contro Pesaro, Milano, Trento, Sassari e Brindisi. Discorso completamente opposto quando si gioca lontano dall’Irpinia: nelle tre apparizioni giocate a Reggio Emilia, Pistoia e Cantù Nunnally ha iscritto a referto nove punti in ognuno dei match. Non è emersa quella capacità di aggredire il ferro o la freddezza di colpire dalla lunga distanza, fattori che hanno permesso al giocatore di aiutare Avellino a vincere tre importanti appuntamenti. Servirà adesso confermare le statistiche casalinghe nel doppio turno in trasferta che attende la Scandone, a partire dal match di sabato sera a Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy