Esposito (Cab Solofra): “Vittoria fondamentale sul piano morale, puntiamo al primato”

Esposito (Cab Solofra): “Vittoria fondamentale sul piano morale, puntiamo al primato”

La vittoria contro l’Irtet Casapulla ha riportato una ventata di rinnovato entusiasmo in casa Cab Solofra dopo una chiusura di 2015 che era coincisa con la brutta sconfitta sul campo del Parete. I conciari chiudono il girone d’andata con nove vittorie e sole quattro sconfitte. Un bottino tutto sommato positivo tenendo conto delle difficoltà incontrate dalla squadra in avvio di stagione: “Fermare un’avversaria come Casapulla non era una missione facile essendo reduce da nove vittorie consecutive – spiega il capitano dei gialloblu Giovanni Esposito – Avevamo bisogno di una bella prestazione dopo il ko a Parete e fortunatamente ci siamo riusciti.”

I conciari hanno iniziato bene il match chiudendo il primo quarto avanti di dieci lunghezze salvo poi dover subire il rientro dei casertani, protagonisti di un break di 24-10 nella seconda frazione. Lo strappo decisivo Solofra lo ha dato dopo l’intervallo: “La nostra buona partenza è servita a dare un chiaro messaggio a Casapulla, facendo capire la nostra forte determinazione. Il calo fisico di cui siamo stati protagonisti ha messo in condizione l’Irtet di crearci delle difficoltà con le sue ripartenze. Una volta prese le giuste contromisure, abbiamo concesso poco e commettendo pochissimi errori in attacco.” I due punti contro il team di Monteforte assumono maggior rilievo soprattutto in ottica playoff sebbene ci sia ancora un girone di ritorno interamente da disputare: “L’auspicio è che sia un buon punto di ripartenze. Abbiamo recuperato gli infortunati. Stiamo riprendendo ad allenarci con un numero maggiore di elementi durante la settimana. Speriamo di riprendere la forma vista lo scorso anno ed essere ancora protagonisti” conclude Esposito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy