Europei Under 20: l’Italia di Sacripanti torna a vincere e punta al quinto posto

Europei Under 20: l’Italia di Sacripanti torna a vincere e punta al quinto posto

Vendicata la sconfitta all’esordio contro la Repubblica Ceca

Missione compiuta per la Nazionale Under 20. Gli Azzurrini di coach Sacripanti hanno battuto la Repubblica Ceca 81-66 vendicando così la gara d’esordio a questo Europeo, persa proprio contro i cechi. Centrato dunque l’obiettivo di poter giocare, domenica 24 luglio, per il quinto posto, ovvero il piazzamento migliore dopo essere stati estromessi dalle migliori quattro d’Europa in virtù della sconfitta di ieri contro la fortissima Turchia.

La cronaca. Fin dalle prime battute gli Azzurri danno la sensazione di essere nel match, concentrati e reattivi. I cechi però non lasciano un centimetro anche grazie a qualche errore Azzurro di troppo. La svolta nella ripresa e più precisamente nel terzo quarto, quando l’Italia trova la marcia giusta e con un parziale di 25-16 mette distanza tra sè e gli avversari. Ultimi 10 minuti senza storia. Finisce 81-66 con 17 punti di Diego Flaccadori. In doppia cifra anche Severini (12), Mussini e Moretti (10 e 10).

Domani l’epilogo della manifestazione con la sfida alla Lettonia, che oggi ha battuto l’Ucraina 84-62. Palla a due alle 15.15.

Il tabellino

Italia-Rep. Ceca 81-66 (20-17, 13-11, 25-16, 23-22)
Italia: Mussini 10, Candi 9, Rossato 6, Mastellari 5, Lupusor 3, La Torre 2, Moretti 10, Flaccadori 17, Totè 7, Donzelli, Severini 12, Guariglia. All. Sacripanti
Rep. Ceca: Mares 4, Dragoun 2, Potocek, Pulpan 9, Klimek 1, Svoboda 12, Sehnal ne, Kroutil 12, Chaloupka 10, Jokl 1, Roub, Pursl 15. All. Czudek

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy