Farine Magiche tradite dall’attacco: a La Spezia sfuma l’impresa

Farine Magiche tradite dall’attacco: a La Spezia sfuma l’impresa

Una serata da dimenticare al più presto. Può essere definito così la terza trasferta stagionale della Farine Magiche che si arrende in casa della capolista Cestistica Spezzina col punteggio di 53-37. Uno score quello dei trentasette punti finali dettato dalle pessime percentuali al tiro con di cui sono state protagoniste le ragazze di coach Ferazzoli in terra ligure: 13/38 da due punti e 1/13 dalla lunga distanza. Che sia una gara stregata in attacco lo si intuisce sin dalle prime battute quando le difese e gli errori prevalgono sugli attacchi: sei punti realizzati poco dopo la metà del primo periodo. Maggi e Cupido si caricano la squadra sulle spalle, permettendo ad Ariano di chiudere sotto di sole quattro lunghezze al suono della prima sirena.
Le polveri bagnate della prima frazione fanno da preludio al quarto successivo quando le ufitane del presidente Cirillo litigano in maniera evidente col ferro per ben sei minuti. Sei quanto i punti iscritti a referto da Ariano che si sblocca con Zanetti e riesce a pungere nel pitturato con Celmina che ha vita dura contro Reke e Linguaglossa. Nel terzo periodo i problemi per le ospiti arrivano dalla difesa che non riesce a tener l’urto del team guidato da Corsolini che arriva fino al ferro con una certa facilità. Il divario sul tabellone si allarga fin sopra le venti lunghezze allo scoccare dell’ultimo periodo. In casa ufitana in doppia cifra la sola Rosa Cupido.

Cestistica Spezzina: Aldrighetti, Corradino 3, Alesiani 2, Reke 17, Ardoino, Costa 8, Granzotto 3, Linguaglossa 18, Tosi n.e., Caldaro 2, Valente, Reani 4. Coach: Corsolini.

Farine Magiche Ariano Irpino: De Luca 6, Valerio, Falanga M., Santabarbara, Falanga A., Vargiu, Albanese, Maggi 3, Cupido 11, Celmina 8, Zanetti E. 7, De Michele 2. Coach: Ferazzoli.

Parziali: 11-7; 26-13; 42-27

Arbitri: Battista e Crinei.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy