Festa ad Ariano: l’Lpa è in semifinale playoff

Festa ad Ariano: l’Lpa è in semifinale playoff

Lpa Ariano (foto G. Caso)
Lpa Ariano (foto G. Caso)

L’Lpa Ariano Irpino si regala la qualificazione ai play-off con una prestazione da applausi. Nulla da fare per un’Ancona combattiva nonostante non avesse più nulla da chiedere al campionato. Le ragazze di coach Agresti hanno interpretato in modo quasi perfetto una gara che alla vigilia riservava grandi insidie alla luce delle precarie condizioni fisiche di Maggi e Narviciute ed il forfait annunciato di Aversano. Ma ecco la gara che non ti aspetti: la guardia argentina sfiora il percorso netto dal campo (8/10) e Chesta riscatta l’opaca prestazione di Broni con il suo high stagionale: 23 punti con cinque triple a bersaglio. Piano partita riuscito in pieno con le ufitane che hanno limitato le penetrazioni delle temibili esterne avversarie. I 19 punti di Sordi con meno del 50% dal campo e i soli nove punti della lunga estone Rebane, per quaranta minuti sul parquet, la dicono lunga sulla tenuta difensiva delle padrone di casa. In attacco Ariano voleva correre e ci è riuscita con una buona selezione di tiri: in questo la mano calda di Sarni in avvio è stata fondamentale per indirizzare la gara togliendo sicurezza alle avversarie che hanno rincorso senza successo per tutti i 40 minuti.

LA GARA – Agresti rischia Narviciute sin dall’avvio. L’Lpa è subito efficace in difesa dove Chesta si fa valere su Sordi. In attacco la transizione è conclusa in modo efficace da Rossi, Sarni, Maggi e Chesta. Il 7/10 da due del primo quarto (16-10 al 10’) è incoraggiante. Nel secondo quarto la dinamicità delle esterne ospiti mette a dura prova la tenuta difensiva dell’Lpa. In evidenza Madonna, mentre Ariano tiene la testa avanti con le triple di Rossi e Mancinelli. Ancona riesce a ridurre il divario con una tripla di Sordi (25-24). Sarà il minimo svantaggio delle ospiti che di lì in poi devono arrendersi ad un’indemoniata Valentina Maggi. Una tripla del capitano e due di Chesta spaccano la gara. Rossi completa un primo parziale di 10-0 (49-35 al 28’). Maggi imperversa: fa 7/7 dal campo prima di fallire il suo primo tiro della partita (56-39 al 29’). L’ultima frazione è in linea con quanto visto in questa poule promozione: l’Lpa si esalta con la sua difesa e piazza un ulteriore parziale di 10-0 in appena tre minuti (66-43 al 33’). La gara termina qui ed a nulla vale il pressing a tutto campo di Ancona che replica il parziale avversario quando la gara è ormai ai titoli di coda.

LPA GROUP ARIANO IRPINO – VESTA DROPTEK ANCONA: 71-55
Lpa Group Ariano Irpino: Santabarbara 2, Aversano n.e., Rossi 11, Albanese, Chesta 23, Maggi 18,
Dominguez 3, Mancinelli 3, Narviciute 1, Sarni 10. Coach: Agresti.
Vesta Droptek Ancona: Redolf 4, Moroni 7, Sordi 19, Cadoni 2, Rebane 9, Formiconi 5, Mataloni 2,
Madonna 7, Dell’Olio n.e., Angeletti. Coach: Gaspari.
Arbitri: Pagano di Scafati (SA), De Prisco di Nocera Superiore (SA)
Parziali: (16-10); (36-30); (56-41)

RISULTATI DELLA 7^ GIORNATA (A2 – Poule Promozione B): Ariano Irpino – Ancona: 71-55; Napoli -Bologna: 48-50; Battipaglia – Vigarano: 95-92 (d1ts); Catania – Broni: 74-73

CLASSIFICA: Battipaglia 20; Ariano Irpino 18; Vigarano, Catania 16; Napoli 12; Broni 10; Bologna, Ancona 6.
PROSSIMO TURNO (ultima giornata): Bologna – Catania (05/04 ore 18.15); Ancona – Battipaglia
(06/04 ore 18); Vigarano – Ariano Irpino (05/04 ore 21); Broni – Napoli (06/04 ore 18).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy